16.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Arrestato sul Carso, latitante specialista delle chiavi alterate

11.01.2019 | 16.45 – Viaggiava tranquillamente assieme ad altri connazionali, ma su di lui pendeva da ottobre scorso un ordine di carcerazione.

È stato così tratto in arresto nella serata di ieri, giovedì 10 gennaio, un latitante bulgaro al Valico di Fernetti. Il mezzo sul quale viaggiava, un furgone con targa bulgara, proveniente dalla Slovenia è stato fermato dalle Forze dell’Ordine per un normale controllo di contrasto alla criminalità transfrontaliera.

Gli agenti della Polizia di Frontiera, verificando i documenti, hanno scoperto che uno degli occupanti, un 56enne di origini bulgare con precedenti, era ricercato con un provvedimento emesso della Procura della Repubblica di Firenze. Dai controlli effettuati dagli operatori di Polizia è emerso che l’uomo, a quanto sembra uno specialista delle chiavi alterate, era stato condannato per aver compiuto diversi furti in abitazione.

Il cittadino comunitario, accompagnato in Questura, dopo le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere del Coroneo; dovrà scontare quasi quattro anni di reclusione per cumulo di pena.

Presente sul posto, anche il personale militare del Reggimento Piemonte Cavalleria di Trieste, che ormai da tre anni collabora con la Polizia di Frontiera nell’ambito dell’Operazione Strade.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore