10.4 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

TriesteLovesJazz, omaggio Franco Russo e Frank Zappa

11.07.2018-10:34- Continuano gli appuntamenti all’insegna della musica del TriesteLovesJazz, che oggi mercoledì 11 luglio in Piazza Verdi, ospiterà un doppio concerto tutto dedicato ai giovani musicisti. Si esibiranno alle ore 21: l’Eastern Border Quartet e a seguire The Enema Bandits, ingresso libero. La performance degli artisti sono due omaggi rispettivamente per lo scomparso maestro Franco Russo, a cui il Festival è da anni dedicato e al grande artista Frank Zappa.

Il premio Franco Russo viene istituito nel 2007 in ricordo del rinomato pianista jazz, compositore e direttore di orchestra triestino, per volere della moglie Silvia e dal 2009 viene assegnata una borsa di studio, in occasione del Festival Loves Jazz organizzato dall’Amministrazione Comunale e dalla Scuola di Musica 55.

Il quartetto dei Eastern Border composto da studenti del conservatorio ha già una notevole esperienza alle spalle e conta nel suo repertorio classici del jazz, che il gruppo ha riarrangiato in chiave soul, mantenendo comunque alla base la caratteristica improvvisazione. Il loro progetto artistico, infatti è quello di avvicinare tutti i generi della musica balcanica al linguaggio spontaneo del jazz al fine di accompagnare l’ascoltatore in un viaggio attraverso la cultura mediorientale, parte integrante della tradizione balcanica. Già vincitori del premio Franco Russo nel 2016, Simone Lanzi e Mathias Butul si occupano della sezione ritmica, rispettivamente al contrabbasso e alla batteria, mentre alla chitarra troviamo Piercarlo Favro e voce del gruppo Lovro Mirth.

Il secondo gruppo, gli Enema Bandits composto da Jacopo Tommasini e Pietro Ieraci ripropongono le canzoni più famose di Frank Zappa, celebre compositore e chitarrista statunitense, conosciuto in tutto il mondo con il suo gruppo The Mothers of Invention, grazie all’album “Freak Out!” del 1966 che fu uno dei primissimi doppi album della storia del rock.
La giovane band triestina prende ispirazione per il nome dalla celebre canzone “The Illinois Enema Bandit” con Jacopo Tommasini voce e chitarra, Michele Blasina voce e basso, Andrea Parlante alle tastiere, Tena Bevcar voce, Marko Jugovic percussioni, Giorgio Giacobbi sax, Matjaz Kafol al trombone e Daniele Raimondi alla tromba.

Appuntamento da non perdere all’insegna della musica e dei giovani talenti.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore