Teatro Verdi, tournée in Giappone con La traviata

28.03.2018 – 17.30 – Il Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste sarà impegnato in una prestigiosa tournée di tre settimane in Giappone con un nuovo allestimento de La traviata di Giuseppe Verdi che toccherà le principali città fra ottobre e novembre 2019. Sponsor sarà Allianz, il gruppo assicurativo internazionale fortemente radicato a Trieste.

L’importante annuncio è stato dato questa mattina nel corso della conferenza stampa tenutasi al Teatro Verdi, cui hanno preso parte il Sovrintendente Stefano Pace, il Presidente della Concert Doors Co.Ltd. Masayuki Kobayashi, il Direttore Generale Antonio Tasca e il Direttore Artistico Paolo Rodda della Fondazione Triestina; erano inoltre presenti il Maestro Fabrizio Maria Carminati, che dirigerà l’Orchestra e il Coro del Teatro Verdi in questa lunga tournée, e Yumi Anna Yaginuma, Direttore Artistico della Concert Doors Co.Ltd.

Il tour, che si svolgerà tra ottobre e novembre 2019, toccherà le più importanti città del Giappone tra cui Tokyo, Osaka, Nagoya, Sendai, Omiya, Yokosuka. A Tokyo la Fondazione sarà accolta nel celebre “Bunka Kaikan Tokyo“, il più importante e famoso Teatro della città, la cui sala principale conta circa 2300 posti.
La traviata è un’opera simbolo del repertorio italiano ed è un titolo che gode di un’immensa fortuna nel cosiddetto mercato globale dell’Opera. L’organizzazione della trasferta e della produzione sarà un’imponente sforzo organizzativo, che vedrà la partecipazione di circa 110 professionisti, tra Orchestra, Coro e tecnici. Direttore d’orchestra della produzione sarà il Maestro Fabrizio Maria Carminati, punto di riferimento per il Teatro, che collabora regolarmente in tutte le Stagioni del Verdi, di cui ha diretto le ultime due aperture, Rigoletto (novembre 2016) e Evgenij Onegin (novembre 2017).

Il Sovrintendente Stefano Pace ha sottolineato l’ampiezza dell’iniziativa: “Questo progetto consolida definitivamente il Verdi tra le realtà a proiezione internazionale della cultura italiana. Si tratta di un impegno tra i più prestigiosi e importanti che la Fondazione abbia mai affrontato. La Fondazione Teatro Verdi riafferma il proprio ruolo di ambasciatrice nel mondo per la Città di Trieste e la Regione Friuli Venezia Giulia.”

Il Direttore Generale di Allianz S.p.A. Maurizio Devescovi si è dichiarato soddisfatto di poter contribuire a un “simbolo di eccellenza della cultura italiana” quale il Teatro Verdi di Trieste. “Noi crediamo che grandi istituzioni e investitori privati debbano contribuire a mantenere e a sviluppare il patrimonio culturale dell’Italia, a cui tutto il mondo guarda con ammirazione. Allianz è un gruppo che sente la responsabilità del proprio ruolo sociale, che crea lavoro e sviluppo, che offre protezione e condizioni per un futuro migliore, operando nel segno della correttezza e di una più ampia responsabilità sociale”.

Concert Doors Co.Ltd. fra gli operatori culturali più attivi in Giappone, protagonista da decenni di un movimento di diffusione dell’Opera in Oriente. L’ente collabora regolarmente con le principali Fondazioni liriche in Italia: dal 1996 la società ha realizzato cinquanta tournée in Giappone, in collaborazione con teatri italiani ed europei. Dopo il grande successo della tournée del Teatro Massimo di Palermo nel 2017, Concert Doors collaborerà a giugno di quest’anno con il Teatro Petruzzelli di Bari e a giugno 2019 con il Teatro Comunale di Bologna.

L’annuncio di oggi sancisce il nuovo rapporto con il Teatro Verdi di Trieste; come spiega il Presidente Masayuki Kobayashi: “Oltre alle rappresentazioni delle opere, la tournée rappresenta per Trieste l’occasione per appuntamenti sul territorio giapponese al fine di offrire nuove opportunità di contatto con realtà istituzionali, commerciali e turistiche e per mostrare e far scoprire in Giappone le meraviglie della storia e della cultura di Trieste. Siamo molto orgogliosi di questa nuova opportunità artistica e culturale.”