7.5 C
Trieste
venerdì, 2 Dicembre 2022

Infortunio mortale nello stabilimento di PastaZara, Flai-Cgil: “Fermata di un’ora dell’attività lavorativa”

19.1.2017 | 19.35 – La fermata di un’ora dell’attività lavorativa per rivendicare una maggiore attenzione sul tema salute e sicurezza. E’ quanto chiede la Flai-CGIL ai lavoratori di PastaZara dopa quanto accaduto ieri sera. L’ora lavorativa – spiegano i sindacalisti Christian Renier e Massimo Marega – sarà devoluta in favore dei familiari della persona scomparsa.

Ecco il comunicato della Flai-CGIL:

Nell’apprendere la notizia dell’ennesimo caso relativo ad un infortunio mortale avvenuto nello Stabilimento della PastaZara ubicato nella zona delle Noghere a Muggia che, purtroppo va ad allungare una lunga e triste lista di infortuni mortali avvenuti nella nostra provincia, la Flai-CGIL che segue il comparto dell’industria-alimentare e la RSU presente in Stabilimento, oltre ad estendere il più profondo cordoglio e solidarietà alla famiglia del lavoratore deceduto, sente di esprimere una riflessione in merito a salute e sicurezza.

Fermo restando che sarà la magistratura ad accertare cause ed eventuali responsabilità in merito a quanto accaduto,morire nel prestare la propria attività lavorativa è qualcosa che non si può e non si deve accettare. La cultura della sicurezza deve necessariamente essere patrimonio di tutti azienda-lavoratori e istituzioni e non sempre visto la continua precarizzazione dei rapporti di lavoro e la compressione dei diritti fa si che tutto questo vada nella direzione opportuna.

Le Rsu presenti in Azienda congiuntamente alle Segreterie di categoria richiederanno ai lavoratori la fermata di un’ora dell’attività lavorativa con presidio per rivendicare una maggiore attenzione sul tema salute e sicurezza devolvendo un’ora lavorativa in favore dei familiari della persona scomparsa.

Christian Renier
Massimo Marega

spot_img
Roberto Toffolutti
Roberto Toffoluttihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista professionista. Redazione Trieste All News

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore