Danza, ginnastica e grandi coreografie si uniscono in “Aeros”, venerdì al Rossetti

16.3.16 | 14.30 – Venerdì 18 marzo alle 20.30, per il festival TS Danza 2.0, arrivano sul palcoscenico del Rossetti   gli Aeros compagnia applaudita a livello internazionale, che si avvale delle coreografie di Daniel Ezralow, David Parsons e Moses Pendleton.

Tre artisti di cui il pubblico del Teatro Stabile regionale ha avuto la fortuna di conoscere direttamente la geniale vena creativa: Daniel Ezralow è infatti fondatore della compagnia che porta il suo nome oltre che dei Momix e degli Iso, tutti ospiti in passato dello Stabile regionale.
David Parsons ha creato il gruppo Parsons Dance e Moses Pendleton è anch’egli fondatore di Momix e di Pilobolus.
Hanno scosso positivamente il panorama della danza contemporanea con linguaggi originalissimi, che armonizzano humour e sensualità, sperimentazione e potenza fisica.

Nel 1997 il produttore teatrale milanese Antonio Gnecchi ha avuto l’intuizione – per creare un nuovo e originale evento – di affidare alla fantasia e alla sperimentazione di questi tre grandi nomi non un assieme di danzatori, ma un gruppo di ginnasti di straordinario livello tecnico e atletico.
È stata allora contattata la Federazione Rumena di Ginnastica Artistica, Aerobica e Ritmica (una realtà di elevatissimo livello, fondata nel 1906 e da allora sempre al top, sia nei Giochi Olimpici che nei Campionati del Mondo) che ha messo a disposizione i suoi migliori atleti, tutti ancora nel pieno della loro attività sportiva.
Il meraviglioso cortocircuito che si è creato fra sportivi e coreografi illumina ancor oggi i palcoscenici di tutto il mondo. Il successo della prima loro apparizione sulle scene è stato infatti tale che si è deciso di creare una compagnia stabile, col nome di Aeros, che ha incantato e sorpreso ovunque sia per le prodezze in ambito atletico che per le capacità espressive e per la simpatia e la fantasia su cui gli artisti hanno fin dall’inizio lavorato anche con Luke Cresswell e Steve McNicholas (fondatori degli STOMP).

Lo spettacolo così generato ha debuttato nel 2000 a Los Angeles ed è stato applaudito in tournée negli Stati Uniti con costante plauso di pubblico e critica. In Italia è arrivato nel 2004 al Teatro Smeraldo di Milano dove ha ottenuto un’accoglienza clamorosa, superiore ad ogni aspettativa: a catturare era l’incredibile sfida alla legge di gravità effettuata dagli atleti-ballerini di Aeros, che hanno il pregio di superare le rigidità della danza accademica e avvicinare questo mondo ad un pubblico molto più ampio.
Fra il 2005 e il 2009 Aeros ha replicato nelle maggiori città italiane (entusiasmando nel 2006Aeros anche la platea del Politeama Rossetti) ed europee ed è ritornato poi in America affrontando infine anche il pubblico australiano e cinese.
Il titolo è insomma un fenomeno mondiale, che grazie a Bags Entertainment ritorna ora con immutata freschezza e forza a incantare il pubblico italiano. Le performance che compongono Aeros sono fortemente coinvolgenti, i corpi degli atleti e le loro potenzialità sono gli assoluti protagonisti, esaltati dal gioco di luci e ombre e dalla musica che scandisce i loro movimenti.
Li valorizzano ulteriormente i costumi di Luca Missoni che spiega «ho usato jersey fluidi con colori molto intensi e completi attillati dai colori vibranti per catturare la velocità e il movimento dell’Energia e del Divertimento e per mettere in risalto la sensualità degli elementi di Estetica e della Magia”».

Lo spettacolo, il cui titolo gioca sul doppio senso del “in aria” e “eros”, è un susseguirsi di quadri in un percorso emozionale e sensoriale che coinvolge e rapisce l’attenzione dello spettatore.
Aeros si avvale delle coreografie di Daniel Ezralow, David Parsons, Moses Pendleton eseguite dagli atleti della Federazione di Ginnastica Rumena. Lo spettacolo nasce da un’idea originale di Antonio Gnecchi Ruscone, le musiche sono di TTG Music Lab. I costumi sono creazioni di Luca Missoni. Aeros è stato creato in collaborazione con Luke Cresswell e Steve McNicholas

Per acquistare i posti ancora disponibili e per informazioni sui prezzi, gli spettacoli e le promozioni relative a TS Danza 2.0 ci si può rivolgere presso tutti i punti vendita dello Stabile regionale, i consueti circuiti o accedere attraverso il sito www.ilrossetti.it alla vendita on line. Ulteriori informazioni al tel 040-3593511.