10 C
Trieste
sabato, 10 Dicembre 2022

“Trieste estate 2015”, grande jazz questa sera in piazza Verdi

image15.7.15 | 11.00 – Nell’ambito delle manifestazioni “Trieste Estate 2015”, grazie all’associazione “Trieste is rock”, si è inaugurata lunedì la sezione musicale, con le esibizioni del cantautore triestino Matteo E. Basta e di Bill Toms con la sua band, un rocker che trova nella East Coast americana le simageue origini.

Matteo E. Basta è un diplomato in chitarra classica dal notevole background musicale e ne ha dato dimostrazione nel corso della serata, spaziando dal rock acustico alle ballad più intime.
Da segnalare l’esibizione con la chitarra Weissenborn, più comunemente conosciuta come “hawaiana”.

Bill Toms è un frontman che conquista il pubblico con il suo rock carico di soul e blues. Ex chitarrista della storica band di Joe Grushecky, gruppo che spesso ha accompagnatoimage Bruce Springsteen, insieme al sassofonista Phil Brontz, Simone Basina al basso e Antonio Perugini alla batteria, non ha lasciato delusi gli spettatori di piazza Verdi che hanno spesso accompagnato l’esibizione con battiti di mani e cori. L’energia sprigionata dai riff di chitarra e dagli assoli di sax hanno fatto il resto.

Un bell’inizio per la sezione musicale di questo evento che questa sera, sempre in piazza Verdi, avrà per protagonisti alcuni grandi nomi del jazz, come l’enfant terribile Mike Stern (chitarra elettrica) uno dei protagonisti della chitarra degli ultimi decenni, che assieme Didier Lockwood (violino elettrico) e una sezione ritmica di grande spessore Tom Kennedy (basso elettrico), Steve Smith (batteria) promettono una serata di altissimo livello.

Impressionante il curriculum di Smith che è stato incluso dagli addetti ai lavori nella “Top 25 Drummer of All Time”, ha lavorato – oltre che coi grandi del jazz – con stelle del pop e del rock come Bryan Adams e Mariah Carey, anche con Zucchero, Claudio Baglioni, Andrea Bocelli.
Ragguardevole anche il carnet di Kennnedy, uno dei bassisti più acclamati e richiesti (sia in studio che dal vivo) a livello internazionale; da Dizzy Gillespie ad Al Di Meola: infinita e varia la lista degli artisti con cui ha lavorato.

Inizio ore 21.00 ad ingresso libero.

(nelle foto alcuni momenti della serata inaugurale)
( foto e testo Massimiliano Rossetti)

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore