10.1 C
Trieste
domenica, 4 Dicembre 2022

Onicomicosi, qualche rimedio naturale per guarire l’unghia dal fungo

24.11.2022 – Che fastidio, l’onicomicosi! Quando sull’unghia si forma un fungo, si sa, non è per niente piacevole ed è bene correre presto ai ripari e per fortuna esiste anche qualche rimedio naturale che può rivelarsi molto utile per contrastare i fastidiosi miceti che si formano nelle unghie (generalmente quelle dei piedi). E poi esistono anche diversi modi per prevenirla. Ma, prima di tutto, come sempre, è necessario capire di cosa si sta parlando. Che cos’è l’onicomicosi? Perché si verifica?

Infezione causata da minuscoli funghi

L’onicomicosi, come si può intuire dal nome, è un disturbo all’unghia causato dalla presenza di un fungo e ha anche un’incidenza molto alta (stimata tra il 30 per cento e il 50 per cento) causata, per l’appunto, da piccoli funghi (miceti) presenti nell’ambiente, che penetrano nello spazio presente tra l’unghia e il suo “alloggiamento” sul dito (o letto ungueale). Questi provocano all’unghia un’infezione, che non è detto che rimanga circoscritta alla sola unghia “protagonista”, ma che potrebbe estendersi anche alle altre.

Il fungo che dà origine all’infezione dell’unghia, in realtà, di solito vive a contatto con l’uomo senza causare problemi, ma in casi particolari (come per esempio l’abbassamento delle difese immunitarie) può iniziare a riprodursi in maniera incontrollata, generando la fastidiosa (e talvolta anche pericolosa) infezione. Soprattutto in ambienti chiusi e umidi: per questo, generalmente, l’infezione colpisce le unghie dei piedi, spesso “rinchiuse” da calzini e scarpe e più soggette ad alta sudorazione.

Come si manifesta 

L’onicomicosi si manifesta generalmente con l’unghia che cambia il proprio colore e vi si possono spesso formare delle macchie. Progredendo, l’unghia colpita dal fungo diventa più spessa, la lamina si solleva e si distacca dal letto ungueale e può generare prurito e addirittura dolore. In alcuni casi, l’unghia colpita da un fungo può riportare conseguenze decisamente gravi che si estendono a tutto il piede – e non solo – per cui è sempre bene curarla in tempo, anche ricorrendo a qualche rimedio naturale (ma, in ogni caso, è sempre buona norma consultare il medico, l’unico a poter stabilire quale sia davvero il miglior rimedio possibile).

Contro il fungo dell’unghia, qualche rimedio naturale

Per guarire l’unghia colpita da un fungo esistono sicuramente cure farmacologiche, ma chi predilige il rimedio naturale ai propri malanni non rimarrà comunque scontento: esistono infatti numerose piante medicinali che, preparandovi dei decotti o degli estratti, possono risolvere il problema. A partire dalle piante immunostimolanti, come l’echinacea, l’astragalo, l’androgafis, la curcuma e tante altre. Vi sono poi piante antifungine, come l’aglio, il noce, la berberina e l’idraste. Per l’uso topico, il miglior rimedio naturale per eliminare il fungo dell’unghia è fornito da oli essenziali di piante come maggiorana, malaleuca, origano, timo, chiodi di garofano, cannella e santoreggia.

Insomma, se l’unghia è stata colpita da un fungo è un bene non sottovalutare il problema, ma è utile sapere che vi è anche qualche rimedio naturale che può essere di grande aiuto. Sempre, però, sotto la supervisione medica.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore