11 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Pallamano, pari con l’Arcom per Trieste

04.09.2022 – La prima stagionale, per la Pallamano Trieste, si chiude con un pareggio. A Camisano Vicentino, contro i padroni di casa dell’Arcom, Visentin e compagni impattano con i padroni di casa per 23-23, raccogliendo un punto al termine di una partita in cui, oltre alla posta in palio, le due formazioni si sono divise anche le emozioni. Sabato 10 settembre l’esordio casalingo degli uomini di Fredi Radojkovic, che ospiteranno il Belluno.

Gli alabardati partono difendendosi con solidità, protetti da un ispirato Postogna che blocca gli attacchi avversari, mentre dall’altra parte ci pensa Urbaz a sbloccare il punteggio. La gara è comunque equilibrata, perché l’Arcom non lascia scappare il Trieste, anche se i padroni di casa debbono attendere il 18’ per trovare il primo vantaggio della propria partita sul 6-5. Fino a metà partita, comunque, le sorti della partita rimangono in grande equilibrio e al 30’ il punteggio è di 10-10.

Nella ripresa, i ragazzi di Radojkovic partono meglio, ma l’equilibrio rimane: dopo i primissimi minuti a marca alabardata e una fase in cui invece pare prevalere l’Arcom, infatti, la gara continua a essere in parità. I padroni di casa, a 10’ dalla fine, paiono fuggire sul 21-18, ma vengono ancora acciuffati da Sandrin e Jan Radojkovic. Si entra così nel minuto finale: Lollo, dai cinque metri, porta avanti l’Arcom; poi sul ribaltamento di fronte Radojkovic sigla il definitivo 23-23.

Arcom Camisano – Pallamano Trieste: 23-23 (10-10).
Arcom Camisano: Marchesin, Piazzon 1, Casarotto 1, Stefanelli 1, Rossi 4, Azzolin 8, Manojlovic, Sicher, Cirilli, Tonello, Giurato 2, Capellari, Maran, Lollo 6, Coccimiglio, Borakovic. Allenatore: Rajic.
Pallamano Trieste: J. Radojkovic 6, Oblascia, Del Frari, Baragona, Urbaz 5, Zoppetti, Di Nardo 2, Postogna, Valdemarin, Visintin 2, Pernic 1, Sandrin 7. Allenatore: F. Radojkovic.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore