8.4 C
Trieste
giovedì, 1 Dicembre 2022

Assestamento, 167 milioni per Infrastrutture e territorio

28.07.2022 – 19.00 | I 167 milioni di euro stanziati dalla Regione con la legge di assestamento per la Direzione centrale Infrastrutture e territorio rappresentano una cifra di assoluto rilievo e danno la possibilità di rispondere concretamente alle esigenze del comparto. Famiglie e giovani, diritto alla casa e opere strategiche per il trasporto di merci e persone saranno al centro degli interventi con cui i fondi a disposizione saranno impiegati. Su questi aspetti si è soffermato l’assessore regionale alle Infrastrutture commentando la manovra di assestamento di bilancio 2022 durante la discussione odierna tenutasi in Consiglio regionale.

Il contributo maggiore previsto è quello destinato al “sistema casa“, che riceverà un surplus di 45 milioni per interventi di edilizia agevolata in conto capitale (agevolazioni per l’acquisto della prima casa) e 3 milioni per sopperire alle difficoltà delle famiglie che vivono in alloggi Ater nel far fronte al pagamento del canone. Una cifra notevole – come rilevato dall’esponente dell’esecutivo – che si somma ai 114 milioni del 2021 e ai 63 della Finanziaria e che verrà replicata anche nei prossimi anni. L’agevolazione prevede delle maggiorazioni per giovani e per chi risiede in comuni montani e fa seguito ai 19 milioni erogati nel 2017 e nel 2018 per finanziare domande arrivate anche nel 2016.

Altri 39,8 milioni saranno invece erogati per il miglioramento della viabilità stradale, ferroviaria e ciclabile, con interventi mirati a beneficio della viabilità comunale, di Fvg strade e degli Enti di decentramento regionali. Supera i 27,4 milioni, inoltre, l’importo stanziato per l’edilizia scolastica in aggiunta ai 45,5 milioni iniziali: gli interventi in programma, in questo caso, sono rivolti all’efficientamento energetico e antisismico delle scuole e ai centri di aggregazione giovanile. Sommando a questa cifra i 45 milioni già stanziati in Finanziaria e altri 30 milioni che saranno destinati allo stesso tema in fase di concertazione, si raggiunge la somma di 100 milioni complessivi destinata alle scuole e all’accoglienza degli studenti e dei giovani. Per il sistema dei trasporti e della logistica, infine, l’assestamento prevede circa 15 milioni di euro ad integrazione dei 220 milioni già stanziati a bilancio.
[c.s.] [ntw]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore