25.7 C
Trieste
lunedì, 27 Giugno 2022

Bloomsday da record: a Trieste presenze da tutta Italia e dall’estero

23.06.2022 – 08.53 – Grande successo per il Bloomsday, l’evento per festeggiare i 100 anni dalla pubblicazione dell’Ulisse di James Joyce, sono i numeri a dimostrarlo. La maratona letteraria del 16 giugno andata avanti dalle 8 del mattino alle 3 di notte ha superato infatti le 2000 presenze complessive agli eventi organizzati in 15 diversi luoghi del centro cittadino dal Museo Joyce di Trieste del Comune di Trieste in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste, con il contributo del Convention and Visitors Buro, di Turismo FVG e la realizzazione degli eventi affidata al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e alla Casa della Musica. Numerose anche le presenze da fuori città, sia dall’Italia che dall’estero, di persone che hanno raggiunto Trieste appositamente per seguire l’evento. Fra il pubblico gente di tutte le età, dagli studenti universitari ai maturi appassionati. Complessivamente il festival joyciano, dal 16 al 19 giugno, è stata seguito – tra azioni teatrali, concerti, balletti, mostre d’arte, walking tour, presentazioni di libri e conferenze – da oltre 4200 persone. 
Il Bloomsday 2022 Trieste è stato seguitissimo anche sui social: 24mila sono i contatti raggiunti dalla pagina Facebook di Museo Svevo Joyce, nelle giornate del festival, che è stato sostenuto anche dal portale Discover Trieste. Un modo per esserci anche a distanza e per restare costantemente aggiornati in tempo reale su tutti gli spettacoli e gli appuntamenti in corso. Gli hashtag ufficiali dell’evento, #vienicomesei e #BloomsdayTrieste hanno raccolto le migliaia di contributi – foto, commenti, saluti e festeggiamenti – sparsi in rete. Anche la pagina Instagram LETS – Letteratura Trieste ha ottenuto un lusinghiero risultato toccando quasi la quota dei tremila contatti.
Gli organizzatori dell’evento esprimono un più che sentito ringraziamento alla generosità dei sostenitori istituzionali, alla professionalità e all’entusiasmo di quanti hanno sceneggiato, coreografato e realizzato le azioni di parola musica, danza, arte figurativa, alla cortesia e alla professionalità di quanti che hanno ospitato gli eventi, spesso a titolo gratuito, e a tutto il personale amministrativo e tecnico che ha consentito la realizzazione di questo straordinario evento.

[v.l.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore