25.7 C
Trieste
martedì, 28 Giugno 2022

Arte, inaugurata la mostra personale di Akis in consiglio regionale

25.05.2022 – 16.00 | La potremmo definire una cacciatrice di pensieri solitari, Ingrid Kuris. Da oggi è possibile ammirarne la bravura presso la biblioteca Livio Paladin del Consiglio regionale, a Trieste, dove ha preso il via la sua mostra di pittura “Ritratti. Sguardi oltre l’immagine”. La personale dell’artista, solita firmarsi con il nome d’arte di Akis, in onore delle origini cretesi della famiglia del padre che vedevano in Kuridakis il cognome per intero, resterà fruibile al pubblico sino al 30 giugno prossimo. La presidenza del Consiglio regionale, che ha ammirato la precisione, la ricerca del particolare e la forza della pennellata dell’artista, si è detta lieta di dare ospitalità all’arte lì dove esiste già un legame tra cittadino, istituzione e cultura, che in questo caso arriva dalla pittura. Perché senza cultura – ha spiegato – non si potrebbero fare buone leggi.

La critica d’arte Giada Caliendo si è soffermata sull’osservazione dell’altro da parte della Kuris, che attraverso le sue origini greche lavora molto anche sul mito, dove quest’ultimo altro non è che la spiegazione dell’inspiegabile. E ha detto del suo saper dosare il colore contemporaneamente al bianco e nero, sottolineandone così le espressioni dei visi, il non detto ma presente, secondo una delicatezza del tratto che è anche prepotenza. Un saluto è stato infine portato dall’Amministrazione comunale di Trieste, che ha evidenziato la biblioteca quale luogo di aggiornamento umano e ha definito i dipinti esposti capaci di non far disperdere, ma anzi saper far cogliere nell’immediato, ciò che con ogni ritratto si vuole trasmettere.

L’artista ha poi spiegato che per lei ciò che conta è lo sguardo perchè ogni individuo, anche se diverso e di diversa età, ha un punto in comune con l’altro, ogni sguardo ha in sè una storia propria ma che in realtà è la storia di tutti. La personale sarà visitabile liberamente dal pubblico nelle giornate di lunedì e mercoledì dalle 9 alle 17.30, di martedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 16.30, stesso orario antimeridiano il venerdì.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore