10.4 C
Trieste
venerdì, 9 Dicembre 2022

Sicurezza Stradale, il MIT punta ad installare i “Countdown Devices”

24.04.2022 – 08:30 – Secondo quanto riportato sul sito di ASAPS, l’Associazione dei Sostenitori e Amici della Polizia Stradale, sembrebbe essere in dirittura d’arrivo un decreto ad opera del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso il quale il Governo ha deciso di disciplinare le caratteristiche per l’omologazione dei display atti a visualizzare il tempo residuo di accensione delle luci nei semafori urbani. Il decreto fa riferimento ai cosiddetti countdown devices (dispositivi di conto alla rovescia, ndr) dove vengono visualizzati i secondi residui per l’attraversamento pedonale. Sono sistemi utili al miglioramento della sicurezza di pedoni e ciclisti in procinto di attraversare una carreggiata. Nel nostro Paese, in alcune città italiane sono già stati installati nel lontano 2017, come accaduto nel vicino Veneto, con il decreto del 27 Aprile. Ad ogni modo, l’idea di rendere maggiormente diffuso tale dispositivo, non solo a livello comunale ma su scala nazionale, è nato in seguito alla recente conferenza stato-città ed autonomie locali. Il documento con la proposta, verrà analizzato dal suddetto Ministero prima dell’invio alla Commissione Europea, dove rimarrà tre mesi in attesa di possibili osservazioni dell’UE, per poi essere definitivamente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Corredato al decreto, il cui scopo è quello di uniformare i criteri di adozione di questi dispositivi i tutti i paesi membri, vi è un documento tecnico dove sono indicate le finalità degli apparecchi di countdown, oltre ai requisiti funzionali e alle diverse caratteristiche tecniche e cromatiche. Attualmente, quelli già installati sulle nostre strade devono essere accompagnati da lanterne pedonali e ciclabili di luce gialla. In seguito all’approvazione UE, l’installazione dei dispositivi di countdown diverrà obbligatoria in determinati contesti che presentano delle oggettive criticità come: intersezioni in cui siano presenti attraversamenti pedonali o ciclabili e gli attraversamenti al di fuori delle intersezioni. Il dispositivo di countdown sarà installato poi su strade con numero di corsie superiore a due o che comunque richiedono per l’attraversamento almeno 20 secondi.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore