13 C
Trieste
lunedì, 5 Dicembre 2022

Pallanuoto, a Trieste gara1 dei playout, Ancona ko 11-8

30.04.2022 – Fra Pallanuoto Trieste ed Ancona, sono le orchette ad esultare dopo gara1, disputatasi quest’oggi (sabato 30 aprile) al polo natatorio “Bruno Bianchi” del capoluogo giuliano. 11-8 il punteggio finale, che dà fiducia alle ragazze allenate da Ilaria Colautti in vista di gara2 anche se, come hanno dimostrato alcune fasi della gara, guai a sottovalutare le marchigiane che, fra otto giorni (domenica 8 maggio alle 14.45) proveranno in casa propria a ribaltare il risultato e a prolungare la serie fino alla “bella” (gara3).

TRIESTE-ANCONA 11-8: LA CRONACA
A sbloccare la partita, dopo poco più di 2′ in cui comunque regna grande equilibrio, sono le marchigiane, con Monterubbianesi. Riccioli pareggia quasi subito e, nonostante il vantaggio del Trieste con Cergol, l’Ancona ritrova il pari con Quattrini e lo mantiene anche dopo il nuovo gol (su rigore) del Trieste con Santapaola, trovando infatti con De Matteis il 3-3 di fine primo periodo. La gara sembra comunque evolversi appannaggio delle padrone di casa che nel secondo periodo tengono alti i ritmi, attaccano bene e difendono ancora meglio, trovando in Ingannamorte un’ottima guardiana: così Colletta, Cergol e Santapaola (di nuovo su rigore) possono agevolmente aumentare il vantaggio del Trieste, con Ancona che sembra sparita dal campo.
Dal 6-3 di metà partita, a inizio terzo tempo l’inerzia sembra essersi volta definitivamente a favore delle padrone di casa che nella prima metà di periodo trovano con Abla e Santapaola il +5 (8-3) che sembra indirizzare definitivamente le sorti a favore del Trieste. Ma la situazione cambia: le orchette calano soprattutto in lucidità, mentre l’Ancona ha la reazione d’orgoglio, grazie anche alle parate della propria portiera Uccella e nella seconda metà di periodo accorcia con Pomeri (che interrompe il lunghissimo digiuno di reti ospite durato 15’26”) e Quattrini, per l’8-5 di fine terzo periodo. Nel quarto periodo, la situazione non cambia: le orchette sembrano essersi ritrovate, ma sbagliano ancora tanto in attacco, l’Ancona risponde con orgoglio, ma accusa un po’ di fatica: si registrano le reti di Klatowski (due volte, una su rigore), Strappato (a segno due volte), Cergol – in gol con un capolavoro – e Pomeri, che servono di fatto solo a ritoccare il tabellino ma non a modificare la situazione: Trieste batte l’Ancona 11-8 e guarda a gara2 con più fiducia.

TRIESTE-ANCONA 11-8: IL TABELLINO
Trieste-Ancona:
11-8 (3-3; 3-0; 2-2; 3-3).
Trieste:
 Ingannamorte, Lonza, Rezende, Abla, Marussi, Cergol, Klatowski, Riccioli, Colletta, Leone, Jankovic, Santapaola, Krasti. Allenatrice: Colautti.
Ancona: Uccella, Strappato, Pomeri, Monterubbianesi, Consolani, Mannini, Bartocci, Olivieri, De Matteis, Bersacchia, Martella, Quattrini, Andreoni. Allenatore: Paola.
Arbitri: Calabrò, Guarracino.
Note: Uscita per limite di falli Santapaola (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Pallanuoto Trieste 2/8 + tre rigori e Vela Nuoto Ancona 2/11. Spettatori 200 circa.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore