7.6 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Trieste, pubblicità sotto i tergicristalli, sanzioni fino a 500 euro per i trasgressori

02.02.2022 – 10:15 – Parcheggiare l’auto ed al ritorno ritrovarsi volantini e altro materiale pubblicitario sul parabrezza della propria vettura, non è cosa molto apprezzata dagli automobilisti che quotidianamente se li ritrovano infilati sotto i tergicristalli. Escludendo quelli che se ne liberano buttandoli a terra, spesso alcuni nemmeno ci fanno caso e se ne accorgono solamente una volta che sono partiti. Il volantino inevitabilmente vola via per poi andare a fare compagnia alle tante cartacce che sono state abbandonate per strada, contribuendo ad aumentare il livello di sporcizia e alimentando il degrado della città, non fornendo certo un bel biglietto di visita per i turisti che si aggirano per le vie di Trieste. In ogni caso, per chi non lo sapesse, lasciare volantini sui parabrezza delle auto è un comportamento vietato dal “Regolamento sulla Gestione dei Rifiuti” e per il quale è prevista una sanzione da 500 €. A ricordarlo, la Polizia Locale del Comune di Trieste sui propri canali social ufficiali. Secondo quanto riportato nell’articolo 31 della sopracitata disposizione, “è vietato abbandonare, depositare o affiggere volantini, o altro materiale pubblicitario o propagandistico/informativo*: sugli arredi urbani di qualsiasi natura e su qualsiasi parte esterna di immobili pubblici o privati, su qualsiasi struttura stradale fissa o provvisoria, su qualsiasi impianto o corpo tecnico presente sulla strada pubblica o comunque soggetta ad uso pubblico, sui semafori, sui pali della segnaletica stradale e sui veicoli in sosta. Detto ciò, pubblicizzare esercizi commerciali ed eventi attraverso la distribuzione di volantini non rappresenta reato; il volantinaggio mediante consegna a mano o tramite cassetta della posta è infatti legale ed un’attività regolarmente consentita.
*il Comune in casi specifici può autorizzare deroghe.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore