26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

Pallacanestro Trieste, Ciani: “Situazione strana, allenamenti concentrandoci su noi stessi”

04.01.2022 – 14:30 – I ragazzi di Coach Franco Ciani hanno ripreso ad allenarsi con regolarità in attesa di poter fare il loro ritorno in campo per il prosieguo del campionato. Ancora incognita la prossima avversaria. Da calendario, infatti, Trieste dovrebbe riprendere la stagione domenica prossima al PalaVerde di Treviso ma esiste una remota possibilità di giocare già giovedì 6 al PalaRadi di Cremona nel caso il numero di giocatori lombardi negativi fosse sufficiente a poter disputare la partita nel rispetto della normativa federale. Qualunque sarà la futura avversaria dell’Allianz Pallacanestro Trieste, la prossima partita sarà tuttavia un match chiave in ottica Final Eight di Coppa Italia. La formazione giuliana, al momento, occupa la quarta posizione in classifica con 14 punti in compagnia di Napoli e Brindisi (con una partita in più, ndr), a due punti di distanza dal Treviso Basket (7° con 12 punti). 14a invece Cremona, nei bassi fondi della classifica a 6 punti, con Fortitudo Bologna e Pallacanestro Varese.

In un’intervista per il quotidiano locale “Il Piccolo”, Coach Ciani ha descritto la situazione che sta vivendo la sua squadra, con l’ansia da Covid che stra ritornando ad attanagliare gli spogliatoi delle varie franchigie e con la LBA che ha deciso di rinviare l’ultima giornata di campionato.

E’ una situazione abbastanza strana – ha commentato l’Head Coach biancorosso. In questi giorni abbiamo lavorato pensan­do più a noi che ad altro, come preparare una partita, dosando i cari­chi di lavoro e servendoci dell’esperienza dell’anno scorso, quando dovemmo re­stare fermi un mese e mez­zo prima per i casi di Covid tra le squadre avversarie e poi per le positività nel no­stro organico” – ha spiegato coach Ciani. “Speriamo di avere il prima possibile chiarezza sul calendario del­la settimana, in modo da capire se prepararci per Cremona oppure passare a Treviso. In ogni caso, siamo pronti per affrontare chiunque“.

Abbiamo disputato par­titelle tra noi, anche inten­se, ma ovviamente amichevoli. Purtroppo questa interruzione ci ha impedito di sfruttare tutta l’energia e l’entusiasmo che ci aveva dato la vittoria su Milano”.

“La classifica? Ovvio, la guardiamo anche noi – ha continuato l’allenatore. Sap­piamo che con 18 punti sa­remmo sicuramente dentro per le Final Eight, e non da 7°/8°; che a quota 16 probabilmente ci sarem­mo, anche se con una posizione sfavorevole; con 14 punti, invece, dovremmo solo confidare nella fortuna in base agli incastri degli scon­tri diretti“.

Nell’immediato avremo tre partite non semplici; oltre al­le Final Eight, tutto ciò che raccogliamo in questo perio­do varrà oro, consentendoci nel caso di mette­rci al riparo da sorprese, pensando alla salvezza. Con una classifica solida, infatti, si possono ammortizzare una domenica storta o una sconfitta imprevista“ – ha concluso Franco Ciani.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore