19.2 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Covid, Stabile (FI) critica sull’obbligo di mascherina all’aperto: “Inutile”

19.01.2022 – 18.30 | “In Italia si continua a imporre l’obbligo assurdo di indossare le mascherine all’aperto, dispositivi di protezione fondamentali, ma se indossati al chiuso in presenza di altre persone, e all’aperto in caso di stazionamento in capannelli o luoghi affollati. Le mascherine FFP2 e superiori conferiscono una reale protezione a chi le indossa, ma bisogna farne un uso corretto. Cosa sembrano aver appreso le persone dalla comunicazione del Ministero della Salute? A trovare normale il vedere mascherine spalmate sotto il mento, portate al braccio, infilate sporche in tasca o nella borsa. A considerare un bravo cittadino rispettoso delle regole chi ci viene a parlare all’orecchio con naso e bocca coperti da stoffe decorate da cuoricini, pinguini o dal logo di qualche noto stilista. Le stesse persone poi si scandalizzano se qualcuno passeggia per le vie senza mascherina, magari in una bella giornata con sole e vento. Da quasi due anni autorevoli studiosi, oltre a linee guida internazionali, continuano a ribadire l’inutilità delle mascherine all’aperto, e invece in Italia se ne rinnova l’obbligo. L’impressione è che il Ministero della Salute, e gli organismi tecnico-scientifici che lo affiancano, preoccupati per la linea palesemente, e finalmente “aperturista” del governo Draghi, stiano praticando una sorta di medicina difensiva, con provvedimenti come questo, forse non particolarmente dannosi ma che certamente costituiscono un inutile tormento per i cittadini”. Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Laura Stabile.
C.S. Laura Stabile (FI)

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore