20.8 C
Trieste
sabato, 13 Agosto 2022

“La nuova mobilità sostenibile a Trieste”, il dialogo con le istituzioni sulla cabinovia

14.12.2021 – 16.37 – Ascolto, confronto e dibattito con la cittadinanza. La realizzazione della cabinovia non è cosa di poco conto e la presentazione del progetto dal titolo “Carso – Porto Vecchio – Centro Città: La Nuova Mobilità Sostenibile a Trieste” sarà l’occasione per confrontarsi con istituzioni e esperti del settore. Una tre giorni che si terrà il 15, 16 e 17 dicembre 2021 presso l’Auditorium Generali e Foyer del Trieste Convention Center in Porto Vecchio, alla quale parteciperanno il sindaco Roberto Dipiazza, l’assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi, l’assessore alle Politiche Finanziarie Everest Bertoli e il direttore del dipartimento territorio, economia, ambiente e mobilità Giulio Bernetti.

Lo scopo è quello di illustrare il progetto finanziato dal PNRR attraverso una mostra e due convegni, intesi come importanti occasioni di incontro e confronto con cittadini e professionisti del settore: “Come ho sempre sostenuto – esordisce Dipiazza – vogliamo presentare questo progetto di fattibilità alla cittadinanza e alle categorie con la massima serietà e trasparenza, ma soprattutto basandoci su dati, fatti e prospettive concrete per migliorare il collegamento nord alla città, per avviare effettivamente un modello di mobilità green che si interfacci con i diversi piani legati alla mobilità che abbiamo già predisposto e per potenziare ulteriormente l’attrattività turistica di Trieste. Ci confronteremo con i cittadini e le categorie attraverso l’esposizione del progetto e tavoli di confronto per avviare sia una fase di ascolto basata su dati concreti, sia per dare risposte ai diversi interrogativi”.

Anche Lodi desidera un faccia a faccia “in merito alla proposta della nuova cabinovia metropolitana nell’ottica globale di un nuovo modello di mobilità sostenibile per la città di Trieste. Questo strumento di mobilità rappresenta, infatti, una soluzione di trasporto sostenibile con particolare riferimento alla connessione tra il centro città, l’area del Porto Vecchio e l’altipiano carsico”.

Così Bertoli: “Non ci piacciono i no a prescindere, le cose vanno spiegate e presentate e con responsabilità e concretezza avviamo questa fase di ascolto con la città e le categorie che approderà anche in Consiglio comunale nella massima trasparenza e senza seguire polemiche strumentali non informate”.

Il progetto “mira a risolvere in maniera efficace e sostenibile l’ormai annoso problema dell’accesso da nord alla città di Trieste – precisa Giulio Bernetti – è stato redatto con il supporto di professionisti assolutamente esperti nel settore e applicando modelli e metodologie proprie e consolidate della pianificazione dei trasporti, basati su dati di domanda di mobilità completi e recenti (indagini svolte nell’ambito della redazione del PUMS), consentendo di effettuare approfondimenti specifici su tutti gli aspetti trasportistici ed economici relativi al progetto, come richiesto dal bando del Ministero. Oltre a ciò vi è un aspetto del progetto legato al turismo di particolare fascino. Si tratta ora di fare conoscere il progetto in tutti i suoi aspetti e di avviare un percorso di approfondimento, confronto e ascolto della cittadinanza: per questo nell’ambito della mostra della prossima settimana, esperti e tecnici saranno a disposizione per fornire informazioni e rispondere alle domande”.

Per iscriversi e partecipare fino ad esaurimento posti è necessario essere in possesso del green pass e scrivere una mail a [email protected] entro lunedì 13 dicembre 2021 alle ore 10.00.

b.b

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore