Ossigeno per Trieste: 30 alberi in dono dalla Agricola Monte San Pantaleone

19.11.2021 – 11.40 – La crisi climatica non è un’opinione e non serviva la conferenza di Glasgow per confermarcelo, ma certamente la Cop26 ha richiamato l’attenzione su una situazione che mette a rischio il pianeta ma soprattutto i suoi abitanti, acuendo la povertà, incrementando le migrazioni ed esasperando le disuguaglianze sociali.
È un problema che riguarda anche noi, anche se abitiamo nella parte fortunata della Terra: anche le nostre città sono in affanno e fanno fatica a respirare.
Per questo la ZeroCO2 srl, un’azienda sociale che si propone di alimentare un modello di sviluppo sostenibile attraverso la riforestazione, si è alleata con la cooperativa sociale Agricola Monte San Pantaleone, una realtà che da oltre 40 anni si prende cura del verde nella nostra città e non solo: nella convinzione che piantare alberi sia una delle azioni più efficaci per contrastare la crisi climatica e che ognuno può fare la sua parte per dare ossigeno al futuro.

In occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, che ricorre il 21 novembre per ricordare l’insostituibile ruolo che svolgono a tutela dell’ecosistema e della biodiversità, ci sono 30 alberi che aspettano di essere messi a dimora a Trieste e nei Comuni della ex Provincia: potranno adottarli le prime 30 persone che contatteranno attraverso chiamate o whatsapp la cooperativa Agricola Monte San Pantaleone a questo numero — 388 1214369 — dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 16 o che scriveranno a [email protected]
Nel dono sarà compresa anche la piantumazione con tutore (un palo che aiuta la crescita) previo appuntamento: gli operatori dell’Agricola si accorderanno con i vincitori, perché la piantumazione dovrà seguire le tempistiche favorevoli alla sopravvivenza della pianta.
Le varietà di alberi a disposizione (in quantità limitate, fino ad esaurimento scorte) sono le seguenti: melo, mandorlo, ciliegio, pesco, nespolo.
ZeroCO2 e Agricola seguiranno la crescita delle piante attraverso un sistema di tracciamento e trasparenza.

Ulteriori informazioni e dettagli sul sito: www.agricolamontepanta.com