19.2 C
Trieste
sabato, 28 Maggio 2022

Corteo No Pass da Chiarbola a piazza Perugino

23.11.2021 – 18.34 – Numeri un po’ più contenuti e un corteo più periferico, ma non scema la protesta contro la certificazione verde. Sono comunque duemila i manifestanti secondo la Questura, partiti attorno alle ore 16 e 30 da piazzale delle Puglie, seguendo il percorso del corteo tra le vie cittadine più trafficate. L’arrivo previsto è piazza Perugino. La manifestazione è organizzata dal Coordinamento No Green Pass Trieste, che ha coordinato movimentazioni alle quali hanno partecipato migliaia e migliaia di persone negli ultimi mesi. Non aveva perso tempo il nuovo prefetto Annunziato Vardè, insediatosi a Trieste solo di recente: lo scorso 13 novembre aveva individuato tre aree interdette allo svolgimento di manifestazioni pubbliche, vale a dire la zona del centro storico, una zona denominata “obiettivi sensibili” e la “zona portuale”. “Non ci lasciano stare in centro città – lamentano perciò gli organizzatori dai microfoni presenti sul furgone in testa al corteo – Cerchiamo di organizzarci e creare delle casse di mutuo aiuto, sosteniamoci e non molliamo” propongono. Numerosi gli attacchi e slogan contro il governo Draghi: “Il Green Pass è una misura liberticida”, “Stanno attaccando scuola e lavoro”, “Ci scaricano addosso la gestione catastrofica della pandemia” urlano i manifestanti; e in coro l’ormai classico “Vaffa Draghi”, gettonatissimo. 

b.b

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore