7.6 C
Trieste
sabato, 3 Dicembre 2022

Il Porto di Trieste vende le gru per far spazio alle navi bianche

29.10.2021 – 07.01 – L’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale vende le proprie gru per fare spazio alle navi da crociera. L’osservazione proviene dal giornale specializzato Shipping Italy, il quale annota che l’Authority ha disposto la vendita di quattro gru da banchina acquistate tra il 2000-2001 per una cifra all’incirca di 24 miliardi di lire. Le gru, osserva il giornale, non vengono utilizzate da tempo, “seppur in discrete condizioni di conservazione”. Le gru sono situate presso l’Adriaterminal di Trieste, all’interno della zona destinata a diventare il nuovo terminal crocieristico del Porto Vecchio. Proprio due settimane addietro, nel fulcro delle proteste No Green Pass, la prima nave bianca era approdata nell’ex Punto Franco: era la “Marina” della “Norwegian Cruise Line”.
Non è la prima volta che l’Authority tenta di vendere le gru: c’era già stato un tentativo nel 2015, con una base d’asta di 5 milioni di euro; oggi scende a 136mila, derivante tanto dalle spese, quanto dai guadagni connessi alla demolizione delle strutture.
La scelta operata dalle istituzioni portuali va inquadrata nella rinnovata destinazione del Porto Vecchio, “nuovo” quartiere cittadino e sede amministrativo-scientifica; senza dubbio, per chi sperava un utilizzo logistico, se non industriale, dell’area, una sconfitta a favore della politica comunale della Trieste “turistica”.

[z.s.]

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore