Fridays For Future Trieste in piazza Ponterosso per lo Sciopero Globale per il Clima

25.09.2021 – 08.57 – Gli attivisti climatici di Fridays For Future Trieste ieri sono scesi in piazza: anche a Trieste si è tenuto lo Sciopero Globale per il Clima, nel pomeriggio in Piazza Ponterosso. “Quest’anno, in autunno, si terrà la Cop 26, la conferenza mondiale a cui ogni Stato dovrà portare i propri impegni per la riduzione delle emissioni e per la risoluzione della crisi climatica – hanno spiegato gli organizzatori – È necessario che i paesi del mondo collaborino fra loro, portando i loro obiettivi più ambiziosi. Sarà un momento storico”.
Cartelli colorati, attività per bambini, musica ed anche una mascotte vestita da panda: l’obbiettivo è “ricordare a tutti l’urgenza di questa crisi, ma anche per comunicare che un’azione forte ed immediata da parte degli stati permetterà di contrastare in maniera efficace i cambiamenti climatici, mantenendo l’innalzamento della temperatura media globale entro 1,5°C, così come sottolineato nell’ultimo rapporto dell’IPCC”.

A Trieste è stato organizzato un pomeriggio ricco di attività e interventi: l’illustratrice Sara Not ha disegnato con i bambini presenti un grande girotondo con tutti gli animali del nostro pianeta, giochi interattivi, ma anche interventi di esperti e associazioni locali.
Presente il premio Nobel per la pace 2007 Filippo Giorgi, l’ex rettore dell’Università di Trieste, un professore di psicologia ambientale con gli interventi di molte realtà territoriali come WWF, Legambiente, Trieste Senza Sprechi e Vegan Meetup ed Extinction Rebellion.