“Adesso in cammino per la Trieste del futuro”, la passeggiata di AT per migliorare la città

26.09.2021 – 19.00 | Una passeggiata dall’alba al tramonto in un itinerario di 22 chilometri pensato appositamente per scoprire più profondamente la città. Questo è “Adesso in cammino per la Trieste del futuro”, che si è svolta quest’oggi (domenica 26 settembre) Trieste. Organizzata da Adesso Trieste, che ha dato vita a un’idea del poeta e scrittore Luigi Nacci, la passeggiata dall’alba al tramonto ha visto partecipare una cinquantina di triestini e triestine, che hanno camminato per un totale di 22 chilometri divisi in dodici tappe, “guidati” dal candidato sindaco di Adesso Trieste, Riccardo Laterza, e dalla capolista in consiglio comunale, Giulia Massolino.

Passeggiata che non è servita soltanto come momento di “svago”, ma che ha dietro anche un preciso movente riguardo lo sviluppo della città. “Ci siamo incontrati all’alba per metterci in cammino e attraversare molti rioni – ha raccontato Luigi Nacci spiegando l’iniziativa – vie note e viuzze meno conosciute, prendendo nota di ciò che non va ma soprattutto immaginando una Trieste nuova, da iniziare a costruire adesso, pensando non solo a noi ma anche ai nostri figli e ai nostri nipoti.”.

“Adesso in cammino per la Trieste del Futuro” rappresenta quindi “un modo per parlare, per ascoltarci, per costruire insieme delle piccole visioni: come vorremmo diventasse San Giacomo nel 2023? O Valmaura nel 2025? O Roiano nel 2030? O Melara nel 2040? O il Borgo Teresiano nel 2050? O tutti gli altri rioni che compongono la nostra splendida città, da quelli centrali, passando per le periferie e arrivando ai borghi e ai boschi del Carso?” conclude Nacci.
C.S. Adesso Trieste