Pallamano, Trieste abbraccia “il Professore” Robertino Pagano

20.07.2021 – Nuovo colpo in salsa sudamericana per la Pallamano Trieste, che nella mattinata di oggi (martedì 20 luglio) ha reso noto di aver tesserato il terzino di nazionalità argentina, ma di passaporto italiano, Robertino Pagano. Classe 1989, il terzino sinistro arriva dalla Spagna, in particolare dal Bolanos, squadra militante nella Primera Division Nacional, nella quale ha militato nella passata stagione, dopo l’esperienza a Parma. L’accordo stipulato dalla Pallamano Trieste con Pagano è annuale.

Pagano non è solo un giocatore di pallamano. Con il suo arrivo, la Pallamano Trieste conferma l’orientamento del suo progetto, orientato a promuovere una cultura improntata allo sport accompagnato dallo studio: Pagano, infatti, oltre a giocare a pallamano, è anche professore di educazione fisica e studente in marketing digitale presso l’Università Blas Pascal di Cordoba, in Argentina.

Pagano ha già giocato in Italia, dove tra il gennaio del 2013 e il 2016 ha indossato le casacche di Alperia Merano, Brixen e Junior Fasano. Torna in Argentina, dove nel frattempo svolge anche altre professioni (come, appunto, quella di insegnante di educazione fisica, ma anche allenatore di pallamano e, per i più piccoli, di calcio), prima del ritorno in Italia alla corte del Parma nel 2019. L’esperienza ducale dura un anno, perché nell’estate 2020 è in Spagna al Bolanos. Prima di rientrare nella sua seconda patria, l’Italia, con la maglia della Pallamano Trieste. Che ha così un giocatore di classe ed esperienza e, vista la sua formazione, anche un ottimo testimonial per il suo progetto: il “Professore” Robertino Pagano è la dimostrazione che si può essere uno sportivo di altissimo livello senza trascurare gli studi e, anzi, curandoli per ottenere il massimo profitto.

Naturalmente, c’è anche l’aspetto del campo: l’arrivo di Pagano completa di fatto la rosa a disposizione di coach Radojkovic, che potrà contare su una squadra di tutto rispetto: “Questa operazione – commenta la presidentessa del sodalizio giuliano, Alessandra Orlich – ci consente di mettere a disposizione del tecnico una squadra completa e molto competitiva che, sono certa, ci darà delle importanti soddisfazioni.”. Il direttore sportivo della Pallamano Trieste, Giorgio Oveglia, è convinto che Pagano possa essere un elemento fondamentale per fare il salto di qualità: “Sono convinto – spiega infatti il ds alabardato – che Pagano in campo avrà il carisma utile a permetterci di affrontare la prossima stagione con un roster completo oltre che di notevole livello.”.
E.R.