25.3 C
Trieste
mercoledì, 17 Agosto 2022

“Grazie Trieste, grazie Triestina!”: il saluto di Mensah all’Unione

01.07.2021 – Quattro anni non si dimenticano facilmente. Tanto è durata l’esperienza all’Unione di Davis Mensah, da oggi nuovo giocatore del Pordenone, come già noto da diversi mesi. Il cambio di casacca, però, non cancella quanto è stato; e così, Mensah ha voluto ringraziare la città, la società e i tifosi che dal 2017 a oggi sono stati la sua casa e la sua famiglia. E lo ha fatto con un messaggio pubblicato sulla sua pagina Instagram.

“Dopo 4 lunghe e significative stagioni è arrivato il momento di salutare una città che mi ha dato tanto – si legge nel saluto pubblicato dall’ormai ex alabardato – sia dal punto di vista calcistico che da quello umano. Sono stati anni ricchi di emozioni forti, di gioie condivise ma anche di sconfitte dolorose – prosegue Mensah – Quello che mi porto dietro è la forza del gruppo, l’importanza di sostenersi anche nei momenti difficili; l’emozione di portare la fascia da capitano non la dimenticherò mai.”. Tanti ricordi, tante emozioni e tanti momenti importanti, in positivo o meno: tutte cose che Davis porterà con sé. Grazie anche all’affetto che lo ha circondato durante la sua avventura alabardata. “Ringrazio la società che ha creduto in me e tutto lo staff per la costante disponibilità – chiude Mensah – i tifosi per i loro caloroso sostegno anche nei momenti difficili ed infine tutti i compagni di squadra da cui sento di aver imparato tanto. Grazie Trieste, grazie Triestina”.

Mensah era arrivato alla Triestina nel 2017, nell’anno del ritorno dell’Unione in terza serie, quando sulla panchina alabardata si alternarono Sannino e Princivalli. Da allora, Mensah ha indossato la casacca giuliana in 130 occasioni, mettendo a referto 20 gol. E adesso, per lui una nuova avventura, con la maglia del Pordenone in Serie B.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore