23.4 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Protocollo Argo rinnovato fino al 2023: Messa, “Modello di sviluppo per sinergia pubblico e privato”

06.07.2021 – 07.50 – Con uno stanziamento di oltre dieci milioni di euro nel triennio e la prospettiva di estensione del progetto a livello nazionale, il Sistema ARGO – iniziativa nata nel 2018 e coordinata da Area Science Park – entra ora in una fase pienamente operativa grazie al rinnovo del Protocollo istitutivo fino al 2023, siglato ieri dalla ministra dell’Università e della ricerca Maria Cristina Messa, precedentemente dal ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, e il presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga.
L’iniziativa mira alla creazione di un sistema unico e strutturato fatto di realtà pubbliche e aziende, volto a generare crescita economica a livello locale, nazionale ed internazionale, attraverso lo sviluppo di progetti focalizzati su quattro asset che punta ora a consolidare: la trasformazione digitale delle imprese, con IP4FVG, il Digital Innovation Hub che aiuta le aziende e la pubblica amministrazione a rispondere alle sfide della transizione digitale; piattaforme scientifiche e tecnologiche, come la piattaforma di genomica ed epigenomica e il data center Orfeo; la promozione di insediamenti industriali eco-innovativi nell’area retroportuale di Trieste; e la generazione di imprese a elevato tasso di innovazione per contribuire a sviluppare il tessuto imprenditoriale con modelli di business basati sull’innovazione tecnologica digitale.

Un modello di sviluppo, nonché stimolo, di come pubblico e privato dovrebbero operare in sinergia, ha osservato la ministra nel corso della conferenza stampa per la firma, ieri a Trieste, in occasione della sua visita in Area Science Park. “Un aspetto particolare” ha continuato, “che è stato sviluppato grazie ad Area Science Park e al tessuto industriale del Friuli Venezia Giulia, è infatti il trasferimento di queste competenze sul territorio: “in Italia abbiamo questo grosso gap, che è quello di avere una produzione scientifica di grande qualità, ma quando andiamo sugli aspetti che riguardano l’innovazione siamo considerati ‘moderati'”, in particolare se confrontati con i paesi dell’area del nord europa. Questo, ha spiegato Messa, è la conseguenza di due fattori in particolare: da un lato il grandissimo distacco sofferto negli ultimi vent’anni nel legame tra ricerca in senso lato e mondo dell’impresa, e che ora si sta cercando di recuperare; dall’altro la complessità di regole particolarmente difficili da seguire e che spesso rischiano di ostacolare proprio il rapporto tra pubblico e privato.
“Il punto che mi porto a casa da questa esperienza in Area Science Park è di identificare questi modelli”. Importante però, ha concluso, è che queste reti non siano solo strutture locali, ma siano in grado di connettersi anche con il resto del Paese e l’Europa.

“ARGO rappresenta quel filo conduttore tra ricerca e mondo dell’impresa che noi come sistema regionale vogliamo rafforzare sempre di più” ha commentato il presidente Fedriga. La ricerca di base e le eccellenze scientifiche presenti sul territorio, ha continuato, ci permettono di avere come regione una visione prospettica e a lungo termine: ARGO in questo contesto, “ci dà modo di mettere in campo quello che queste potenzialità possono offrire in termini di sviluppo. E in questo io credo che il Friuli Venezia Giulia possa essere protagonista anche in relazione al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, il quale – ha però osservato – se da un lato è strategico per i fondi che mette disposizione, dall’altro non può essere svincolato da un concreto progetto di semplificazione dei processi e dalla necessità di velocizzare gli interventi”. “Dobbiamo semplificare le cose per poter attrarre investimenti; questa è la sfida che ci troviamo di fronte, anche per il mondo della ricerca”.

[n.p; foto di Chiara D’Incà]

 

spot_img
Avatar
Nicole Petruccihttps://www.triesteallnews.it
Giornalista iscritta all'Ordine del Friuli Venezia Giulia. Direttrice responsabile

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore