23.4 C
Trieste
mercoledì, 10 Agosto 2022

Il Civico Acquario di Trieste riaprirà (forse) a ottobre, un’estate di cantieri

07.06.2021 – 07.30 – Oggi, lunedì 7 giugno, riparte il cantiere per la riqualificazione dello storico Acquario Marino di Trieste, situato nell’altrettanto antica Pescheria, oggi “Salone degli Incanti”.
L’Acquario che risale al 1933 ha attraversato negli ultimi anni alcune urgenti ristrutturazioni, culminate nell’estate 2020, quando era stato a tutti gli effetti serrato per procedere senza ostacoli alla riqualificazione. Secondo quanto scrive Il Piccolo è stato solo dopo alcuni studi successivi che si è scoperto come il restauro avrebbe comportato interventi superiori a quanto preventivato: non a caso l’importo per la riqualificazione è salito nell’ultimo biennio a 2 milioni 64000 euro.
Accanto all’ammodernamento del percorso espositivo, delle antiquate vasche e dei sistemi di aerazione e refrigerazione, l’Acquario disporrà come punto centrale di una grande vasca d’una plastica speciale ad alta trasparenza che costerà in totale intorno ai 250000 euro.
Se il cronoprogramma non incontrerà ostacoli, la grande vasca verrà installata a luglio, mentre l’Acquario sarà nuovamente visitabile da triestini e turisti a ottobre.
Sorge spontaneo domandarsi, in questo contesto, quale ruolo giocherà quel famoso “Parco del Mare” avversato dalla maggior parte dei triestini, ma fortemente voluto dalla Camera di Commercio di Trieste, il quale si propone proprio come un mega acquario con una grande vasca quale punto focale, collocato teoricamente in una zona vicina alla Pescheria (Lanterna).

[i.v.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore