22.1 C
Trieste
martedì, 5 Luglio 2022

Vaccino Covid, è il secondo giorno e già naufraga l’adesione degli over 40

19.05.2021 – 07.30 – Dopo aver registrato numeri imponenti – intorno alle 30mila adesioni – nella prima giornata di apertura, la campagna di adesioni al vaccino Covid per la fascia 40-49 ora naufraga sullo scoglio degli indecisi: nella seconda giornata appena trascorsa, 17 maggio 2021, vi sono state appena 5043 adesioni, secondo i dati trasmessi alle 17.30 dal vicegovernatore con delega alla salute Riccardo Riccardi.
Altrettanto tendenti al basso le adesioni totali alla campagna, al di là dell’età o della categoria professionale: complessivamente pari a 10.347, con una curva discendente.
Per la provincia di Trieste ASUGI comunica di aver registrato 1.338 adesioni nella fascia 40-49. In generale il metodo prediletto per le vaccinazioni sembrano essere le farmacie abilitate, con 6.487 richieste.

La lentezza della campagna vaccinale conferma la generale sensazione di una larga fetta della popolazione che guarda a un’estate Covid free, convinta che la vaccinazione abbia perso parecchia della sua rilevanza; mentre sul fronte sociale occorre domandarsi se la campagna vaccinale in Italia non soffra una comunicazione mal diretta o male concepita, a fronte delle maggiori adesioni di altri paesi, Inghilterra in testa. Sotto un profilo infine “civico”, le percentuali delle adesioni confermano anche come e da chi la vaccinazione venga considerata un dovere di cittadino.

[i.v.]

spot_img

Ultime notizie

Dello stesso autore