Rilancio Porto Vecchio: costituito il consorzio Ursus

28.05.2021 – Un altro importante tassello per lo sviluppo dell’area del Porto Vecchio è stato aggiunto stamane, venerdì 28 maggio, con la costituzione del Consorzio Ursus per il rilancio e la valorizzazione del Porto Vecchio di Trieste, con la sottoscrizione dell’atto da parte del presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza e il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico orientale Zeno D’Agostino (l’accordo di programma sul Porto Vecchio era stato firmato dai tre contraenti istituzionali lo scorso 4 marzo).
Nel palazzo della Regione, alla presenza del notaio Nicolò Mustacchi, è stata formalizzata anche la composizione del consiglio di amministrazione – operativo da subito – la cui presidenza spetta, come da statuto, al Comune di Trieste, e che va a Giulio Bernetti, il quale sarà affiancato da Luciano Zanelli per la Regione e da Sandra Primiceri per l’Autorità portuale”.

“Con la costituzione formale del Consorzio Ursus il rilancio del Porto Vecchio ha tutti gli strumenti operativi per agire” ha affermato il governatore. “Bene che il Consiglio d’amministrazione sia snello e composto da tecnici: l’attesa dei cittadini è grande e c’è tanto lavoro da fare con efficacia, attenzione e rapidità”.

 

“Oggi” ha dichiarato il sindaco “è una giornata davvero molto, molto importante. Abbiamo firmato assieme con i presidenti Fedriga e D’Agostino la costituzione del Consorzio Ursus, che rappresenta un altro tassello essenziale di questo mosaico che si sta formando per la riqualificazione del Porto Vecchio. Sono veramente molto, molto soddisfatto”.

“E’ la chiusura di un percorso e l’apertura della nuova storia del Porto Vecchio” ha detto il presidente dell’Autorità Portuale. “Nel senso che chiudiamo un percorso che non è stato semplice, avevamo tutta una serie di amministrazioni che dovevano armonizzare la propria attività e finalmente siamo arrivati. Oggi abbiamo messo la firma dei tre rappresentanti e creiamo il Consorzio. Da questo momento in poi il Consorzio diventa il punto di riferimento per tutti”.

[n.t.w] [n.n]