30.6 C
Trieste
domenica, 14 Agosto 2022

Verso un “nuovo” Consiglio Comunale, Panteca: “Presto i lavori in presenza”

24.03.2021 – 13.13 – È terminata la fase di studio, progettazione e messa in sicurezza della sala del Consiglio comunale di Trieste (i cui interventi verranno presentati nel dettaglio nella giornata di domani, giovedì 25 marzo). Sono perciò stati avviati i lavori di risanamento strutturale del solaio di copertura e di ristrutturazione; l’ingegnere strutturista incaricato di interpretare i risultati delle indagini sulla sicurezza, a seguito del sopralluogo, aveva infatti sottolineato la necessità di evitare di caricare il solaio della sala del Consiglio ed inibirne l’uso sino all’intervento che ne avrebbe determinato il rinforzo. Si dice soddisfatto il Presidente del Consiglio Comunale, Francesco di Paola Panteca, che ha spinto affinché “i lavori venissero iniziati il prima possibile, la mia intenzione è quella di riportare il consiglio in presenza molto presto”.

Nel 2020, complice la situazione emergenziale, il consiglio comunale di Trieste si è distinto per la prontezza di riflessi con la quale è passato in modalità smart, tanto che, come dichiarato dal Presidente Panteca, nell’ultimo anno i lavori del consiglio non hanno rallentato, al contrario “c’è stato un incremento nel numero dei consigli comunali svolti nel 2020”. Panteca continua a puntare però sulla presenza: “Il consiglio comunale rappresenta la città e i cittadini, è l’organo rappresentativo, ed è mio dovere insistere e continuare a spronare i dirigenti per riuscire a completare i lavori il prima possibile” ha ribadito. “Il confronto in presenza fra consiglieri è necessario, perché solo attraverso il confronto si sviluppano i giusti progetti per la città. Tutti stiamo apprezzando la modalità telematica con l’introduzione del tele-voto, però manca il raffronto in presenza, che permette di lavorare meglio”.

mb.r

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore