6 C
Trieste
venerdì, 2 Dicembre 2022

Visita dei Presidenti a Basovizza, Fratelli d’Italia: “Evento simbolico importante, ma no alla restituzione del Narodni Dom”

12.06.2020 – 15.53 – “La visita del presidente sloveno Pahor alla foiba di Basovizza insieme al presidente Mattarella è un evento simbolico di straordinaria importanza che finalmente ripara a oltre mezzo secolo di colpevoli negligenze e incomprensibili disconoscimenti”. Così la segreteria provinciale triestina di Fratelli d’Italia nella sua nota alla stampa in occasione dell’evento e della ricorrenza. “Vanno riconosciuti”, continua Fratelli d’Italia, “i grandissimi meriti delle associazioni degli esuli che hanno con forza chiesto questo gesto di riconciliazione, così come, più modestamente, di Fratelli d’Italia che a livello triestino e nazionale ha posto il problema al mondo politico”.

“La vicenda dell’hotel Balkan, o Narodni Dom, stava procedendo nel silenzio e forse proprio le voci dissenzienti partite da Trieste e giunte a Roma hanno contribuito ad arrivare oggi a questo evento aggiunto al programma del 13 luglio. Ciò detto, se non è più indignazione per la mancanza di reciprocità nei gesti simbolici tra Italia e Slovenia, resta la nostra ferma contrarietà circa la donazione del palazzo di Via Filzi, del valore di 10 Milioni di Euro, alle associazioni culturali della minoranza slovena. Continuiamo cioè a credere che sia impensabile che l’Italia sia l’unico paese al mondo a dover ancora pagare risarcimenti monetari per le vicende del Novecento (peraltro l’Italia aveva già pagato 500 Milioni di Lire nel 1957 per la controversa vicenda del Narodni Dom e recentemente 5 Milioni di Euro per il Narodni Dom del rione di San Giovanni, sempre a Trieste) mentre possiamo dire che ancora aspettano soddisfazione i diritti degli esuli e dei loro eredi. In un periodo di gravissima crisi economica come questo, affermiamo che l’Italia e gli Italiani hanno pagato abbastanza per il 900 e che è ora di rispondere ‘basta’”.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore