Confini, Savino (FI): “Austria e Slovenia chiudono la porta in faccia all’Italia, Di Maio che fa?”

03.06.2020 – 15.00 – “L’Austria rimuove i controlli con tutti paesi confinanti tranne che con l’Italia; la Slovenia continua indisturbata a filtrare a suo piacimento gli ingressi italiani, salvo poi voltarsi dall’altra parte quando ad attraversare il confine con il Friuli Venezia Giulia sono i migranti. Inutile che il nostro ministro degli Esteri faccia la voce grossa dicendo che l’Italia non è un lazzaretto e pretendendo rispetto da parte dei paesi europei che ci chiudono la porta in faccia: i fatti dimostrano che la sua è una voce flebile e inascoltata, con il risultato che l’Italia sta continuando a subire un danno economico e d’immagine devastante. Non è più tempo di colloqui telefonici o incontri di cortesia: i prossimi appuntamenti con i suoi omologhi di numerosi stati europei diranno agli italiani se Di Maio ha il peso specifico per ricoprire quel ruolo”. Lo scrive in una nota Sandra Savino, deputata e coordinatrice di Forza Italia FVG.