30.2 C
Trieste
venerdì, 1 Luglio 2022

Il Fondo di Sicurezza ritornerà nel 2020: più guardie giurate, più polizia

07.12.2019 – 18.26 – Più telecamere, più guardie giurate, più barriere. Il Fondo di sicurezza per i Comuni ritornerà nel 2020 ampliato e rafforzato, con una speciale attenzione per le piccole città della Regione. Lo ha annunciato l’assessore alla Sicurezza Pierpaolo Roberti, aprendo il convegno Sicurezza Urbana organizzato dall’Associazione professionale della Polizia locale d’Italia (Anvu) in collaborazione con Regione e Comune di Udine per trattare temi della sicurezza urbana e stradale. Quest’anno il finanziamento ammontava intorno a 3,5 milioni di euro che verranno sicuramente riproposti. Particolare enfasi è stata data dall’assessore sul ruolo delle guardie giurate, coordinate dal Comando di Polizia locale.

“L’Amministrazione regionale – ha ricordato Roberti – in questi mesi ha concretamente dato segni di grande attenzione a queste tematiche, con specifici provvedimenti contributivi a favore dei Comuni, come in materia di videosorveglianza e di sicurezza nell’organizzazione degli eventi, ma anche consolidando l’attività e il ruolo della scuola di polizia di Paluzza che sta proseguendo con impegno a favore di chi si avvia alla professione in una stagione che, fortunatamente, ha visto riaprirsi nell’ultimo anno concorsi per immettere nuovo personale”.

“Nella prossima nuova legge di settore – ha precisato l’assessore – la valorizzazione della professionalità della Polizia locale, come attore insostituibile per le politiche della sicurezza a favore delle città, sarà ulteriormente perseguita”.

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

Dello stesso autore