22.9 C
Trieste
venerdì, 12 Agosto 2022

‘Macchie Indelebili’: inaugurazione mostra di Alessandro B. Ludovisi

07.11.2019 – 12.50 – Sabato 9 Novembre alle ore 18.00 si terrà l’inaugurazione della mostra “Macchie Indelebili” di Alessandro B. Ludovisi al Bar Mushroom di Via San Maurizio 4/b. Il titolo della mostra deriva dallo stile pittorico e dalle pennellate presenti nelle opere. Macchie larghe, profonde ed espressionistiche, che indelebilmente restano sulla tela. Le macchie, contorte o vorticose che siano, restano un riferimento sempre presente nelle opere di Ludovisi. Pennellate a volte tendenti al plastico che indicano già una direzione più personalizzata.

La mostra, visitabile fino al 23 novembre, presenterà al pubblico la teoria concettuale del pittore come “osservatore dell’invisibile”. Ludovisi sostiene: “Ognuno di noi vede una realtà differente e soggettiva, l’artista ha una capacità maggiore di distorsione e travalico della realtà, quindi suo compito è dare voce a questa realtà invisibile, tramite le opere. Questo è anche un invito ad altri artisti a seguire la teoria sopra formulata.”.

Principalmente verranno esposti dipinti ad olio, cui soggetti varieranno da monumenti locali, passando per ritratti o scene espressionistiche. Saranno presenti anche disegni in grafite, scene soft erotiche e nudi.

Alessandro B. Ludovisi è nato il 18 febbraio 2003 a Trieste. Decide di dedicarsi alla pittura e alla poesia tre anni fa. Dopo un breve periodo al Liceo Artistico Nordio, prosegue gli studi al corso artistico della scuola edile Edilmaster. Di formazione autodidatta, si ispira agli scapigliati, a George Grosz ed agli espressionisti. Attualmente sta seguendo un corso di disegno con Paola Ramella.

Michela Porta

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore