30.6 C
Trieste
domenica, 14 Agosto 2022

4 novembre, Fedriga: “Grande vicinanza della popolazione alle Forze Armate”

05.10.2019 – 12.00 – “Con la fine della Grande Guerra germogliò il seme che indusse allo scoppio del Secondo conflitto mondiale e ai drammi delle dittature: mi auguro che quella fase storica rappresenti un monito per il futuro, affinché ogni Stato abbia diritto a tutelare i propri interessi nazionali ma sia al contempo capace di inserirli nel contesto di un’ottica di collaborazione continentale”. Con queste parole il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, è intervenuto a margine della cerimonia per la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate svoltasi nella giornata di ieri, lunedì 4 novembre, al Sacrario di Redipuglia alla presenza della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Al Sacrario, l’allocuzione del Governo è stata tenuta dal sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi. Presenti anche l’assessore Sebastiano Callari ed i rappresentanti dell’Assemblea regionale con il presidente Piero Mauro Zanin.
“La grande partecipazione dei cittadini” ha poi evidenziato il governatore “fa sentire la vicinanza della popolazione alle nostre Forze Armate in occasione della celebrazione dell’Unità d’Italia e della commemorazione della fine della Grande Guerra, conflitto che ha colpito in maniera durissima il nostro territorio”.

La Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il Governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, al Sacrario di Redipuglia in occasione delle cerimonie per la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

La ricorrenza del 4 novembre è stata inoltre celebrata con altre manifestazioni in regione; agli eventi in programma a Udine l’Esecutivo Fvg è stato rappresentato dal vicegovernatore Riccardo Riccardi, mentre alla cerimonia tenutasi a Codroipo è intervenuto l’assessore Sergio Emidio Bini.

[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore