26.3 C
Trieste
domenica, 7 Agosto 2022

Sala Stampa: Pozzecco, Dalmasson e Cavaliero

5.5.19|23.20-Quindici partite senza sconfitte, una festa per la Fiba Europe Cup che non ha pesato come dimostra un’altra grande affermazione, quella di Sassari che ha ammutolito l’Allianz Dome con una priva tutta concretezza, Pozzecco in sala stampa è così entusiasta da chiedere in che lingua fare l’intervista “in italiano o triestino?”

Tornato a casa, il Poz spiega “Il nostro primo obiettivo era giocare una grande transizione difensiva e bloccare i loro pick and roll. I miei giocatori l’hanno eseguita con enorme determinazione. Non abbiamo mai visto un pubblico del genere ma siamo stati bravi a non farlo esaltare con la nostra prestazione.” Chiusura sui suoi giocatori, concentrati nonostante la striscia di successi e la coppa europea. “Hanno una gran fame e così la stanchezza si sente meno”.

Dalmasson ha ben chiari i perché della sconfitta dei suoi:
“Ho visto troppa tensione, abbiamo cercato troppo poco le piccole cose concentrandoci invece su giocate slegate tra loro. Tranne il secondo quarto, in cui ho visto un po’ di ritmo e ci siamo intestarditi in soluzioni singole e non siamo squadra da questo tipo di gioco. Ci siamo persi per questo, non abbiamo trovato più la nostra identità di gioco. errori banali per sufficienza e eccesso di nervosismo”

Anche Cavaliero ha l’onestà di fare i dovuti complimenti e autocritica: “Complimenti a Sassari, sono venuti qui imponendo il loro gioco con personalità. Non siamo mai riusciti a esprimerci, la voglia di dare tanto ci ha portati a cercare soluzioni personali, ma non abbiamo mai trovato la solita intensità casalinga. Bravi loro a limitarci sui pick and roll e sulla transizione.
47 punti loro nel primo tempo sono tanti. Abbiamo preparato bene la gara ma interpretato male, non è stata la nostra partita.”.

Servirà molto probabilmente vincere a Milano “Partita estremamente difficile, dobbiamo pensare il meno possibile a loro, andiamo a fare la nostra partita senza guardare cosa fanno gli altri. Abbiamo avuto le giocate per rientrare, ma oggi dei tiri non sono entrati”

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore