Allerta maltempo in F.V.G: la giornata più critica sarà quella di oggi

29.10.2018 – 10.43 – Numerose le esondazioni e le strade interrotte a causa dell’ondata di maltempo giunta ieri in regione. La strada regionale 251 della Valcellina è stata interrotta a livello precauzionale poco dopo l’abitato di Barcis (Pordenone) per l’esondazione del torrente Cellina. Anche la strada regionale 355 della Val Degano tra Rigolato e Forni Avoltri (Udine), che collega poi Sappada, è stata chiusa per motivi di sicurezza a causa dell’esondazione di un torrente. Il Tagliamento ha superato il livello di guardia e si sono registrate, tra le altre cose, frane e cadute di alberi.

Il prefetto di Pordenone, Maria Rosaria Maiorino, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Pordenone per la giornata di oggi, lunedì 29 ottobre a causa dell’ondata di maltempo che si sta abbattendo sul Friuli Venezia Giulia da ieri. La proposta di chiudere le scuole in alcune aree della regione era stata avanzata durante la riunione di ieri pomeriggio nella centrale operativa della Protezione civile regionale.
“Abbiamo convocato alle 15.00 l’unità di crisi nel centro operativo della Protezione civile del Fvg” – ha comunicato il vicegovernatore della regione, Riccardo Riccardi – “disagi e criticità si registrano in particolare nell’area montana, nelle Prealpi carniche e nella Carnia”. Ha precisato poi che la giornata più critica sarà quella di oggi.

[CS]