21.3 C
Trieste
mercoledì, 17 Agosto 2022

PORTO GIOVANE: Il Porto Vecchio rinasce con arte, scienza, letteratura, teatro e musica

06/08/2018 Questo giovedì un’ondata di energia investirà il Porto Vecchio, a partire dalle ore 16.00: il primo grande evento organizzato dalle realtà giovanili di Trieste, accreditate al Progetto Area Giovani in collaborazione con il Comune di Trieste. Una giornata ricca di eventi aperta a tutti. Un giornata per  ballare, ridere e condividere emozioni.

Grazie al P.A.G. – Progetto Area Giovani è stata creata una grande rete di collaborazione tra le più vive e partecipative associazioni create dai giovani triestini. Si tratta di numerose associazioni (e non) di varia natura sono le iniziative dall’arte, alla scienza, a spettacoli per bambini, alla letteratura fino alla musica.

L’obiettivo è rilanciare l’area del Porto Vecchio di Trieste come luogo di aggregazione, integrazione e confronto.

Si comincia con questo evento che prevede iniziative di varia natura curate da diverse realtà del Progetto Area Giovani.

– 16H00: “Inner Mirror” esposizione curata da JLab – 360 di e allestita da Cngei a Trieste

– 17H00: laboratori per bambini e truccabimbi

– 18H30: “Versi da Gatto”, spettacolo teatrale per le famiglie a cura di Atto Quinto

– 19H30: premiazione del concorso RI_Scritture Giovani a cura di Triestebookfest e Progetto Area Giovani

– 20H22: Sunset-Flashmob

Sunset-Flashmob:
Immaginatevi un cubo bianco fatto di pareti che non sono pareti, che non hanno una struttura ordinata e che seguono l’andamento del vento. Al suo interno vi stanno immobili, come vecchie statue di un museo, tutti i giovani che hanno partecipato all’organizzazione di questo evento e che insieme si augurano che la vita e la creatività riempiano al più presto il Porto Vecchio. Nel cubo, accanto alle statue, ci sarà un Deus ex Machina, un dj veggente che guiderà il pubblico all’interno del cubo, in un viaggio immaginario tra vecchi magazzini, rotaie della ferrovia, e una natura che si sta pian piano riprendendo il Porto.
Il dj comunicherà al pubblico che se vogliono che qualcosa accada, che le statue si muovano, che la creatività e la vita riemergano, dovranno azionare un meccanismo che innescherà il movimento delle statue, ogni associazione a turno prenderà vita dando avvio a un’azione: di danza, teatro, musica! Al termine, tutte le performances saranno riproposte contemporaneamente per poi ritornare ancora una volta statue. A risvegliare definitivamente le statue sarà la musica e in un attimo tutti i teli si innalzeranno insieme a segnare l’apertura del Porto Vecchio alla città di Trieste.
Riportare la vita in un luogo addormentato dove i cittadini contribuiranno collettivamente e attivamente alla sua rinascita tra bellezza, cultura, arte, scienza in reciproco ascolto e collaborazione come prova concreta di conoscenza e di apertura.

– 21H00: Aperitivo”La Scienza dei Supereroi” a cura di Cut Trieste e Sinapsi – Connecting Science

-22H00 performance di Katana Studio con Riki Yane

– 22H30: concerto di Edgar Meis

-23H30: DJ set con DiscoorsettO

Sono stati istituiti degli incontri, a cura di Associazione Ludodramma, di progettazione per guidare tutte le associazioni nell’organizzazione di più eventi paralleli.

____________________________________________________________

 

L’evento è organizzato da Cut TriesteAssociazione LudodrammaJLab – 360 diSinapsi – Connecting ScienceAtto QuintoALT – Associazione per la prevenzione e il contrasto alle dipendenzeCngei a TriesteEdgar MeisAIESECTriestebookfest.

 

Giulia Livia

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore