11.6 C
Trieste
mercoledì, 28 Settembre 2022

ICS e Caritas Trieste: “condanna sull’episodio ma prendiamo distanze da strumentalizzazioni e voglia di criminalizzare interi gruppi di persone”

28.7.17 | 17.40 – ICS – Ufficio Rifugiati Onlus e Caritas Trieste intervengono sui gravissimi episodi di violenza che hanno visto vittima una minorenne e per i quali sono stati arrestati tre stranieri, ospitati nelle strutture di accoglienza cittadine, mentre un quarto soggetto è ancora ricercato dalla Polizia.

“Condanniamo fermamente l’episodio di violenza avvenuto a Trieste – scrive il comunicato – che vede coinvolti una ragazza minorenne e quattro richiedenti asilo, deprecabile come ogni forma di violenza.

Confidiamo nel lavoro della magistratura per arrivare ad una maggiore definizione dell’accaduto e determinare e comprendere quanto prima il contesto nel quale la vicenda ha preso forma.

Prendiamo tuttavia, nettamente, le distanze dalle reazioni apparse sulla stampa e da ogni tentativo di strumentalizzazione che voglia criminalizzare intere nazionalità e gruppi di persone, gettando peraltro discredito su un istituto giuridico fondante l’ordinamento costituzionale qual è il diritto d’asilo, invece di ricordare che la responsabilità penale è sempre individuale e di agire per una rapida ricerca della verità e della giustizia”.

 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore