Sicurezza stradale, la Polizia locale pizzica un trentenne alla guida con un tasso alcolemico superiore di 4 volte il minimo consentito

23.2.2016 | 19.59 – La Polizia Locale continua a dispiegare sul territorio i cosiddetti “pattuglioni” che eseguono nei fine settimana controlli serali e notturni mirati, per la maggior sicurezza complessiva della viabilità e di tutti gli utenti della strada. Sabato scorso le pattuglie si sono posizionate in via Salata, all’uscita dalla galleria di piazza Foraggi, in largo Pestalozzi e in Campo San Giacomo. A fronte di un traffico piuttosto intenso, specialmente di mezzi a due ruote, i Vigili hanno impiegato due pattuglie in macchina/furgone e altre due in motocicletta.

59 i veicoli fermati, dei quali 34 autovetture e 25 moto (6 ciclomotori e 19 motocicli), e 14 le sanzioni comminate, tra le quali 4 sono risultate le più gravi per guida in stato di ebbrezza. Il caso peggiore quello di un 30enne, A.S., con un tasso alcolemico di 2,20 g/l, ovvero più di 4 volte il minimo consentito di 0,5 g/l; ugualmente preoccupanti i tassi di due donne (B.F. di 32 anni e A.L.C. di 45), rispettivamente di 1,51  e 1,24 g/l; a essi si è aggiunto un 53enne (M.A.) con 0,82 g/l. Li aspetta un processo con spese legali, sospensione della patente e decurtazione dei punti; in più, per A.S., il sequestro del veicolo ai fini della confisca, in quanto proprietario. Tra le altre sanzioni ne spiccano 4 per mancata revisione periodica del mezzo e 3 per superamento del limite di velocità, in un caso con il raggiungimento dei 109 km/h in pieno centro abitato.