7.6 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Appartamento del Comune occupato abusivamente: sgomberato dalla Municipale e denunciati gli occupanti

CRONACA È stato anche trovato un allacciamento abusivo alla rete elettrica del condominio

9.5.2013 | 16.20 – Attimi di tensione in largo Barriera Vecchia 5. Martedì mattina all’alba, la Polizia municipale, per contrastare e arginare il fenomeno dell’occupazione abusiva di alloggi del Comune, ha perquisito e sgomberato un appartamento.

Gli agenti, con il mandato della Procura, sono andati all’ultimo piano dello stabile, quello delle soffitte. Qui era stata segnalata l’occupazione abusiva di un appartamento di proprietà del Comune. Varcata la soglia della casa, i vigili hanno trovato al suo interno due persone, una donna, triestina, R.M.E. di 35 anni e un uomo, B. O., romeno di 31 anni.

La donna ha subito affermato di aver trascorso solamente la notte precedente nell’appartamento in quanto regolarmente residente altrove mentre l’uomo ha ammesso di abitare lì già da qualche mese insieme ad altre persone.

Durante la perquisizione gli agenti hanno anche scoperto che l’alloggio era stato abusivamente allacciato alla rete elettrica condominiale. Così è stata avvisata l’Acegas Aps che ha fatto intervenire degli addetti per mettere in sicurezza l’impianto.

Ultimata la perquisizione i vigili urbani hanno accompagnato l’uomo presso gli uffici per procedere al riconoscimento. Grazie ai rilievi delle impronte digitali, l’uomo è stato identificato. Malauguratamente per lui era già presente nell’archivio delle forze dell’ordine: a suo carico aveva numerosi provvedimenti di espulsione dal territorio nazionale emessi dalla Prefettura.

L’uomo è stato così accompagnato negli uffici della Questura per il suo allontanamento. Inoltre, i due “abusivi” sono stati denunciati a piede libero per la violazione dell’art. 633 del Codice Penale (invasione di terreni o edifici); l’uomo anche per il furto di energia elettrica (art. 624 del Codice Penale).

Emanuele Esposito
© Riproduzione Riservata 

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore