11.6 C
Trieste
sabato, 10 Dicembre 2022

Censimento 2011, attenzione al ritardo della consegna

SI rischia una multo di oltre 2 mila euro

26.1.2012 | 17.35 – I rilevatori comunali stanno effettuando il recupero dei questionari di censimento presso le famiglie che ancora non hanno provveduto a consegnarli o compilarli via web. In numerose occasioni si sentono rispondere dai cittadini che il termine scade il 29 febbraio e non intendono rispondere prima. Ma l’Ufficio di Censimento del Comune di Trieste ci tiene a precisare che tale data si riferisce al termine delle operazioni sul campo da parte dei rilevatori che devono raggiungere quelle famiglie che non hanno ricevuto il questionario tramite Poste Italiane. Tutti coloro che avevano regolarmente ricevuto il questionario avrebbero già dovuto consegnarlo ai punti di raccolta preposti entro il 20 novembre scorso.

Pertanto alle famiglie viene chiesto di collaborare con il personale incaricato, senza rinviare oltre l’adempimento di un obbligo stabilito dalla legge. Il mancato rispetto di tale obbligo configura un illecito amministrativo e comporta l’irrogazione di una sanzione pecuniaria da un minimo di €. 206,00 ad un massimo di €. 2.065,00.

I Centri comunali di raccolta sul territorio sono aperti da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00 ed il sabato dalle 9.00 alle 12.00. Gli indirizzi ed i numeri di telefono sono reperibili telefonando al numero 040 675 4255 o sul sito web del Comune di Trieste (www.retecivica.trieste.it).

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore