9.7 C
Trieste
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Trieste presenta Porto Vivo. E compare l’iter per il recupero del Porto Vecchio

30.09.2022 – 13.12 – “L’occhio di Massimiliano guarda al recupero del Porto Vecchio” Con un commento dell’architetto Guillermo Vázquez Consuegra, responsabile della costruzione del futuro Museo del Mare, si è svolta oggi la conferenza volta a illustrare il progetto di Porto Vivo, imponente opera di divulgazione del recupero del Punto Franco Vecchio ad opera dell’amministrazione comunale. La presentazione ha permesso di trarre le somme dei diversi progetti, foraggiati dal PNRR, in corso nel Porto Vecchio; con un aggiornato cronoprogramma dei tanti cantieri previsti.
Come illustrato dall’assessore comunale alle Politiche del Patrimonio Immobiliare Elisa Lodi, il Museo del Mare ègià appaltato e pronto“; i lavori pertanto potranno precedere a breve; ancora qualche settimana e gli operai inizieranno la costruzione dell’infrastruttura museale concepita da Consuegra, completa di terrazza panoramica trasparente.
Verrà invece “mandato a gara” entro dicembre 2022 il progetto della cabinovia, con i primi lavori propedeutici e le diverse stazioni in programma.
Vi sono invece delle incertezze, di carattere burocratico, su come appaltare il Parco Urbano; qui i lavori dovrebbero partire durante l’inverno 2023.
Proprio a questo proposito l’assessore alle Politiche Finanziarie Everest Bertoli ha evidenziato un dettaglio cruciale ovvero che i rendering finora presentati, dove i vecchi magazzini abbandonati compaiono nel verde di cespugli e alberi, non sono finzioni dei programmisti, ma corrispondono all’effettivo progetto: verrà prima realizzato il Parco e, solo successivamente, verrà posto in sicurezza il corpus di hangar portuali.
La riqualificazione, secondo Bertoli, non danneggerà gli alberi, perchè sono già state allestite apposite “aree di rispetto” dove inserire i cantieri per il recupero dei magazzini che, occorre ricordare, sono inoltre vincolati.
A proposito invece della vecchia gru Ursus, presente in molti rendering di Porto Vivo come piattaforma galleggiante ormeggiata presso i moli, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza ha puntualizzato che si tratta di affare dell’Autorità Portuale; il Comune però lo vedrebbe bene trasferito a terra, con un ristorante e un ascensore panoramico col quale ammirare l’area portuale.

[z.s.]

spot_img
Zeno Saracino
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore