14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

Trieste, non si fermò all’alt dei Carabinieri, arrestato un 23enne per reati plurimi

23.09.2022 – 08:00 – Nella notte tra l’11 ed il 12 Settembre 2022, in Piazza Vico, nei pressi del rione di San Giacomo, a Trieste, alcuni ragazzi a bordo di un’utilitaria avevano forzato unposto di blocco dei Carabinieri. In quel concitato istante, un militare all’interno di una Gazzella era rimasto ferito. Poco dopo, alcuni dei passeggeri della vettura erano stati rinvenuti in Via Lorenzetti all’interno del veicolo schiantato contro un albero. Due persone, quali il conducente ed una donna, erano riusciti a fuggire mentre altre due persone erano state fermate dai militari e medicate dal personale sanitario del 118 giunto sul luogo dell’incidente. Ai Carabinieri, era giunta poi anche una denuncia di furto dell’automobile utilizzata per compiere il reato, poi risultata essere falsa in quanto proprio del fuggitivo. Nelle scorse ore, in seguito ad una serie di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Trieste, il conducente, un cittadino italiano di 23 anni originario di Agrigento, è stato individuato e tratto in arresto. Dovrà ora rispondere di tentato omicidio, sequestro di persona, lesioni personali, simulazione di reato, resistenza a pubblico ufficiale, omissione di soccorso in caso di incidente e guida senza patente con recidiva nel biennio. Il giovane è stato associato alla casa circonadariale di Gorizia.

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore