6.1 C
Trieste
martedì, 29 Novembre 2022

San Giacomo, baby gang violenta minacciava i residenti. Deferito un 15enne

21.09.2022 – 13:10 – La Polizia Locale ha identificato i componenti di un gruppo di minori possibili responsabili di episodi di violenza e minacce aggravate avvenuti nelle scorse settimane nel popoloso rione di San Giacomo. L’attività d’indagine è partita dalle distinte denunce di due madri: la prima per essere stata insultata e minacciata con un coltello davanti al figlio minore, l’altra per le percosse e le minacce subite dalla figlia minore. Subito, il Nucleo Interventi Speciali e Polizia Giudiziaria della Polizia Locale, coordinatp dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei minorenni di Trieste, ha avviato le indagini necessarie all’identificazione dei presunti responsabili e alla raccolta di prove a loro carico: dalla tradizionale attività di controllo e osservazione del territorio, attuata con discrezione anche da personale in borghese, alle tecniche di monitoraggio dei social-media, in particolare dei profili di ragazzi che frequentano i gruppi di San Giacomo. Proprio dall’analisi di una foto postata sui social, gli investigatori sono riusciti ad acquisire preziose informazioni su un componente del gruppo: l’attenzione sui movimenti del ragazzo per alcuni giorni, ha permesso infatti d’identificare l’intero gruppo di minori.
L’attività si è conclusa qualche giorno fa presso il campo di calcio abbandonato in Piazzale delle Puglie. Gli agenti, oltre ad avere conferma che i nomi in loro possesso erano verosimilmente riconducibili agli episodi denunciati, hanno provveduto a sequestrare un coltello di tipo “a farfalla” trovato su un quindicenne, ritenuto tra l’altro il leader del gruppo oltre che il maggiore d’età (gli altri sono sotto i 14 anni). Informata la Procura degli sviluppi, il quindicenne è stato deferito per la detenzione del coltello (art. 4, legge 110/1975). L’attività d’indagine – ha sottolineato la Polizia Locale in una nota – proseguirà anche nei prossimi giorni.
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore