11 C
Trieste
martedì, 6 Dicembre 2022

Pallamano, un grande Trieste travolge Belluno, 39-25 al PalaChiarbola

11.09.2022 – Davanti al proprio pubblico e al suo supporto, era impossibile sbagliare. E, difatti, la Pallamano Trieste non ha sbagliato: contro il forte Belluno, la banda di Fredi Radojkovic porta a casa il bottino pieno, imponendosi con un netto 39-25 e dominando di fatto la gara, ricevendo l’apprezzamento dei tifosi – dimostrato dai cori di ringraziamento che hanno accompagnato l’uscita dal campo degli alabardati. Dopo il pari di Camisano alla prima in campionato, dunque, la Pallamano Trieste centra anche il primo successo, bagnando con i due punti la prima stagionale al PalaChiarbola. Fra una settimana (sabato 17 settembre, alle 20), nuova trasferta: Visintin e compagni saranno infatti impegnati a Vigasio.

Vigasio che nel turno odierno è stato battuto in casa del Palazzolo (a quota 3 punti insieme al Trieste e al Camisano), mentre al momento, a guidare la classifica con 4 punti – frutto di due successi in altrettante gare – vi è il quartetto formato da Molteno (vincente sul Malo), Eppan, che ha battuto il Cassano Magnago, Torri, che si è imposto sul San Vito Marano, e Metelli Cologne, vincitore sull’Arcobaleno.

PALLAMANO TRIESTE-BELLUNO 39-25: LA CRONACA
Subito carica, la Pallamano Trieste, che dopo appena 1′ di gara è già avanti con la rete di Jan Radojkovic. Il Belluno reagisce e la ribalta immediatamente, complice anche qualche errore di troppo sotto porta degli alabardati. Ci pensano allora Di Nardo prima e Visentin poi, a stretto giro di posta, a riportare in parità il punteggio sul 3-3. La partita è intensa ed equilibrata: si attacca e si segna da una parte e dall’altra, anche se in questa fase è la formazione ospite a essere più precisa, protetta soprattutto da un Rossa in grande spolvero tra i pali. È negli ultimi 10′ del primo periodo che la partita cambia: i padroni di casa marcano il cartellino a ripetizione e alla pausa conducono per 16-11. L’equilibrio pare regnare in apertura del secondo periodo. Ma dura soltanto pochi minuti, perché via via che i minuti trascorrono la Pallamano Trieste aumenta il proprio vantaggio sul Belluno, trascinata dalle reti di Sandrin, Urbaz e capitan Visintin. E, alla fine, il gap è ampio: al PalaChiarbola finisce 39-25 e per Trieste è una grande vittoria.

PALLAMANO TRIESTE-BELLUNO 39-25: IL TABELLINO
Trieste-Belluno: 39-25 (16-11).
Trieste: Zoppetti, J. Radojkovic 9, Oblascia 1, Del Frari, Mazzarol 3, Urbaz 4, Di Nardo 5, Postogna, Valdemarin 2, Pernic 2, Sandrin 8, Visintin 5. Allenatore: F. Radojkovic.
Belluno: Rossa, Bogo 1, Cimbro 1, Francescon, Lotto, Marini 2, Possamai, Gelo 2, Frederiksen 1, Gjekstad 9, Danling 9. Allenatore: Pranjic.
Arbitri: Schiavone, Nicolella.
[E.R.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore