14.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Treni, riapre la Ferrovia Pontebbana: più opportunità per il Porto di Trieste

10.08.2022 – 07.01 – La ferrovia Pontebbana è stata ufficialmente riaperta al traffico merci, dopo un mese di lavori e conseguenti chiusure: una boccata d’aria per il porto di Trieste, strettamente dipendente dall’antico tracciato di derivazione austroungarica.
La chiusura, programmata ancora dallo scorso dicembre 2021 e durata per la trentina di giorni del mese di luglio, non ha seriamente intaccato il porto di Trieste, sebbene durante il blocco ai treni causato dagli incendi sul Carso vi siano state delle difficoltà.
Finanziati da 31 milioni di euro, i lavori di RFI sulla linea tra le stazioni di Carnia e Tarvisio hanno permesso una lunga lista di interventi. Sono stati infatti ricostruiti i 3400 metri di binario su massicciata ferroviaria nella tratta Carnia-Pontebba; inoltre all’interno della Galleria Zuc è stata consolidata la volta, inserito un corrimano, la segnaletica di sicurezza e il filo di contatto della trazione elettrica per 3 chilometri. Sono state inoltre sostituite rotaie e trasversine laddove fosse necessario attraverso 25 chilometri di tracciato. Una serie di interventi che non sono che un preludio dei lavori programmati per la rete ferroviaria nazionale, all’interno della cornice degli interventi del PNRR, volti a finanziare la mobilità sostenibile.
Durante il mese di chiusura, i treni merci diretti verso la Germania e i paesi mediterranei utilizzavano il Brennero; i convogli diretti verso Austria e Ungheria le linee slovene e il tunnel delle Carabanche; i vagoni infine diretti verso Budapest la tratta verso Lubiana, passando a sud di Graz.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore