14.7 C
Trieste
domenica, 25 Settembre 2022

Italia in miniatura al Salone degli Incanti? Salvati (PD): “Idea inutile, vecchia e copiata”

14.08.2022 – 18.30 – “Un’dea inutile, vecchia e copiata in versione povera da Rimini, incredibile l’innamoramento di Dipiazza per quello che si prefigura come un grande plastico. Mancano i trenini. Per capire come sia assurda quell’Italia in miniatura che si dice di voler piazzare nel Salone degli Incanti, basta pensare a cos’è quella originale: 85mila metri quadri di vero e proprio parco tematico, con attrazioni di ogni tipo, mascotte e fumetto compresi, per 500mila visitatori annui. Qui non è stato fatto nemmeno lo sforzo di riconoscere la speciale identità del luogo ‘Trieste’, magari ipotizzando di esporre la nostra città nell’ambito della Mitteleuropa e istro-dalmatico. Che poi è uno dei motivi per cui i turisti vengono qua. Il problema che la ventennale giunta Dipiazza non vuole affrontare ma solo eludere è ‘che fare’ di quell’edificio, e pur di toglierselo di torno e non pensarci più va bene tutto, anche la sua imbalsamazione con i modellini ad uso croceristi.”. Così il consigliere comunale del Partito Democratico di Trieste, Luca Salvati.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore