25.3 C
Trieste
mercoledì, 17 Agosto 2022

Incendi, Gr. Misto: “Bocciata proposta di monitorare i boschi anche di notte”

03.08.2022 – 18.15 | La convenzione tra Regione e vigili del fuoco per la lotta agli incendi boschivi è finalmente operativa e dal primo agosto si può contare su 4 squadre di pompieri dedicate agli incendi di bosco e sterpaglia, una per comando provinciale, in tutto 20 uomini e 8 mezzi, operativi dalle 8 alle 20 per 70 giorni all’anno.

Ad affermaro in una nota noto sono i consiglieri regionali del Gruppo Misto, i quali, alla luce dei recenti roghi che hanno bruciato il Carso, hanno pensato che si potesse fare di più per aumentare le giornate di operatività di tali squadre e averle disponibili non solo di giorno, ma 24 ore su 24, in quanto gli incendi possono scoppiare a qualsiasi ora, anche di notte. Ecco che, nell’ambito del disegno di legge di assestamento del bilancio regionale discusso in Aula la scorsa settimana, hanno presentato un emendamento in tal senso con la previsione di un aumento di 400mila euro per l’attuale convenzione da 2 milioni di euro.

La disponibilità economica per l’Assestamento di bilancio era enorme, oltre 800 milioni di euro, per cui dedicarne due milioni per meglio difendere il patrimonio boschivo regionale è sembrato loro il minimo indispensabile. Ma – fanno sapere ancora gli scriventi con la loro nota – non l’hanno pensato così i consiglieri di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Progetto Fvg/Ar e la proposta di rinforzare i pompieri è stata respinta con 24 no a fronte dei 21 sì delle Opposizioni e, appunto, del Gruppo Misto, che ora si chiede a quale migliore destinazione andranno quei soldi.
[c.s.]

spot_img

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore