14.9 C
Trieste
lunedì, 3 Ottobre 2022

DFDS, ricavi in crescita per il re del ro-ro: +67% Il ruolo del porto di Trieste

17.08.2022 – 11.47 – Nel contesto della logistica del Porto di Trieste una voce rilevante, accanto alle rinfusa liquide, è costituita dal ro-ro, cioè dal traffico via traghetto che giunge dalla cosiddetta “autostrada del mare” con la Turchia. Un ruolo particolarmente rilevante in tal senso viene offerto dalla Piattaforma Logistica di Trieste.
Dati confermati dalla società danese DFDS che gestisce la maggior parte di questo commercio: i numeri infatti provengono dal secondo trimestre 2022, secondo cui i ricavi societari sono globalmente aumentati del 67% a 941,1 milioni di euro, proprio grazie all’aumento dei traghetti.
Mentre appaiono in calo, a luglio, i volumi totali (-6,2%) del traffico merci, l’area mediterranea sulla quale fa perno Turchia e Trieste continua a crescere, specie per l’alto tasso di esportazioni del paese. Il rapporto di DFDS citava infatti la società Samer Seaports e Terminals per quanto concerne lo scalo giuliano.
La società intanto continua ad allargare la propria base logistica passando dal mare alla rotaia con l’acquisizione avvenuta nel 2022 del 100% di primeRail, una società tedesca di logistica specializzata in soluzioni di trasporto ferroviario.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore