21.6 C
Trieste
lunedì, 15 Agosto 2022

Duino Aurisina: profanarono il cimitero austroungarico, ora l’ipotesi delle scuse “riparatorie”

02.08.2022 – 07.01 – Mentre l’iter giudiziario volto a processare i due trapper responsabili di aver inscenato il videoclip “Troie e droghe” nel cimitero austroungarico di Duino Aurisina continua, l’amministrazione locale vaglia quali soluzioni adottare, a fronte del desiderio dei due giovani di far ammenda e scusarsi per l’offesa. Scuse che non potranno annullare le vicende processuali in atto o ammorbidire quelle che saranno le sanzioni previste, ma che l’amministrazione apprezza quale gesto di riconciliazione.
Il neo sindaco di Duino Aurisina Igor Gabrovec ha comunicato che a due giorni dall’inizio della polemica era stato contattato dai due trapper, desiderosi di scusarsi; ma aveva dovuto spiegare loro che le scuse avrebbero dovuto porgerle all’intera comunità, specie a fronte della reazione dei cittadini. L’occasione potrebbe essere la cerimonia presso il cimitero organizzata per il 18 agosto, nell’occasione delle feste per il patrono locale San Rocco. I due cantanti potrebbero, nell’occasione, scusarsi; e il sindaco desidererebbe che siano loro fornito l’incarico di ripulire il cimitero. Lavori sociali, insomma; sebbene rimanga solo un’ipotesi.
Intanto l’ultima seduta del Consiglio comunale non ha sedato gli animi sul video – rimosso – ripreso presso il cimitero: tutti i rappresentanti di tutte le forze politiche presenti hanno infatti approvato una mozione peril supporto alla denuncia e alle azioni legali che l’amministrazione ha intrapreso nei confronti dei due rapper“.

[z.s.]

spot_img
Avatar
Zeno Saracinohttps://www.triesteallnews.it
Giornalista pubblicista. Blog personale: https://zenosaracino.blogspot.com/

Ultime notizie

spot_img

Dello stesso autore